Ozono, sverdimento e pressurizzazione

Nuove tecnologie per il settore agrumicolo

Le ultime tecnologie, applicate ai processi di produzione, hanno contribuito moltissimo al miglioramento della catena del valore dei prodotti agricoli, offrendo soluzioni che aumentano la loro redditività. Di seguito presentiamo alcuni metodi e macchinari per la refrigerazione industriale, in particolare per il trattamento post-raccolta e quello di pre-refrigerazione maturazione, sverdimento nei tunnel pressurizzati (controllabili da PC o smartphone), nonché per atmosfere controllate e intermedie.

Queste, e altre tecniche, vengono applicate dalla società argentina Orlando Refrigeration, specializzata in refrigerazione industriale, fondata nel 1932 dal nonno di Alfredo Orlando. Dal 1996 lavorano insieme con la VDH olandese, ma anche con altre società nei Paesi Bassi, in Cile e in Perù, ad esempio, cercando sempre di aiutare i produttori a ottenere la migliore qualità dei frutti durante la stagione delle esportazioni.

Da parte sua, la VDH è una società olandese dedita alla produzione di dispositivi elettronici di controllo per diverse industrie. Inoltre, si occupa di progettazione e di esecuzione di controlli specifici per refrigerazione, maturazione e sverdimento dei frutti. Uno di questi controllori si chiama PROBA 5, che consente di regolare nei propri magazzini, l'intero processo di sverdimento e di maturazione.

Alcuni processi devono essere tenuti sotto controllo
Questi processi sono molto meticolosi e riguardano la regolazione di temperature fredde e calde, la concentrazione di gas di etilene e CO2. Il controllo di questi due gas è essenziale per ottenere un buon livello di sverdimento o maturazione, umidità, ventilazione e pressione variabili, estrazione del gas secondo i requisiti dei clienti, eliminazione di muffa verde (Penicillium digitatum) e muffa azzurra (Penicillium italicum).

Uno dei sistemi utilizzati per garantire che gli agrumi siano mantenuti in perfette condizioni comporta l'applicazione dell'ozono. La sua azione microbicida agisce sugli agrumi migliorando la permeabilità del frutto e bloccando gli agenti infettanti.

L'ozono è veloce ed efficace nell'eliminazione di batteri, virus, funghi e spore. Ha un'azione deodorante, affrontando la causa dei problemi senza aggiungere altri odori. Inoltre, la sua azione ossigenante contribuisce a migliorare l'efficienza delle cellule degli organismi, stimolando i diversi enzimi coinvolti in questi processi.

Alfredo Orlando ha anche spiegato cosa comporta effettivamente lo sverdimento degli agrumi. "E' un processo simile a quello della maturazione: la temperatura viene alterata e vengono iniettati i gas, in questo modo garantiamo che il colore sia sempre quello giusto per la vendita del prodotto, evitando ogni traccia di verde. Infatti, la clorofilla, che si trasforma nel tempo in altre sostanze, come i caroteni, e la cui degradazione è accelerata dal processo di sverdimento, rende più facile l'ottenimento di un frutto di colore uniforme, nel momento in cui deve essere esportato".

Secondo Orlando, "lo sverdimento negli agrumi è fatto per ragioni puramente estetiche, poiché il sapore e la consistenza dei prodotti sono già adatti al consumo. Lo sverdimento viene effettuato nel magazzino, poco prima della preparazione del frutto alla spedizione verso i mercati ed è necessario solo durante i primi mesi di raccolta, poiché il processo viene successivamente effettuato naturalmente dalle piante".

Domanda internazionale
La domanda internazionale di sistemi di maturazione è elevata, secondo Jacco Smid della VDH Products. "Da un lato ci sono le aziende delle economie emergenti che investono nei sistemi di maturazione, dall'altro i sistemi dei mercati europei, operativi da decenni, che devono essere rinnovati. America Latina, Nuova Zelanda, Russia o Cina sono solo alcuni esempi di mercati in cui l'interesse per gli impianti di maturazione è in crescita. Questa internazionalizzazione rende Internet sempre più importante".

I sistemi sono regolati in modo sempre più preciso. Secondo Jacco, questa è una sfida aggiuntiva per i fornitori. Gli impianti devono essere in grado di comunicare tra loro. "Forniamo un sistema aperto, in modo che PROBA 5 possa comunicare senza problemi con altri sistemi, impedendo alla società di investire in nuovi software. Inoltre, l'utente finale non dipende da un particolare programma di installazione, quindi dobbiamo stare al passo con le nuove tecniche, che stanno diventando più accurate e più facili da gestire".

Per maggiori informazioni: 
Alfredo Orlando
Orlando Refrigeración
Argentina
Tel.: +54 11 46322996
Email: orlaref@gmail.com 

Jacco Smid
VDH Products
Paesi Bassi
Tel.: +31 503028900
Email: j.smid@vdhproducts.nl 
Web: www.vdhproducts.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto