Prospettive per la campagna dello zucchino

"La campagna dello zucchino nell'area sudorientale della Sicilia, appena iniziata, si contraddistingue per due caratteristiche essenziali: il primo riguarda gli ottimi prezzi dovuti alla mancanza di prodotto dal centro Italia, Latina in particolare, mentre il secondo riguarda lo spauracchio del virus New Delhi". A dirlo è l'agronomo Carmelo Calabrese, presidente dell'OP Fonteverde di Ispica (RG).

 Il magazzino aziendale

"La stagione è ancora nella fase iniziale - continua Calabrese - e le prime raccolte sono state effettuate ai primi di questo mese, per entrare pian piano nel vivo della campagna grazie ai trapianti e alle semine che effettuiamo, a scalare, per coprire la stagione e avere quanto più prodotto possibile nel tempo. Dei nostri circa 40 ettari dedicati a questa referenza l'85% è costituito zucchino verde scuro, il rimanente 15% è destinato alla coltivazione dello zucchino bianco della tipologia Bolognese".

Tunnel zucchino. Sopra: lateralmente, sia e dx che a sx., si notano le reti che coprono i fori di aerazione del tunnel. 

Negli ultimi anni, i produttori sono stati alle prese col virus New Delhi, veicolato dalla farfallina bianca, la bemisia tabaci, la quale mostra di essere particolarmente attiva alle temperature elevate. Ciò ha indotto i coltivatori a far slittare la produzione via via verso novembre per terminare, in Sicilia, a maggio.

Lavaggio zucchino

"Le precauzioni per combattere la farfallina che porta la virosi - aggiunge il manager - sono diverse: una tra queste è l'apposizione di reti ai i buchi laterali dei tunnel, oppure l'utilizzo di trappole varie. Bisogna stare particolarmente attenti negli appezzamenti del prodotto precoce, nei quali dobbiamo trovare il giusto compromesso e la quanto più corretta tempistica per aprire i tunnel (operazione che comporta l'ingresso della farfallina - n.d.r.), al fine di consentire l'allegagione e la corretta formazione del frutto".

"Al momento abbiamo un 15% di coltivazioni interessate dal virus - continua l'esperto - che si ridurrà, per arrestarsi del tutto, appena le temperature si abbasseranno".

L'andamento del mercato dello zucchino, come per tutti gli articoli, è regolato dall'incontro tra domanda e offerta. In questa fase, la Sicilia sembra essere leggermente in vantaggio e vediamo il perché.

"Come noi, anche la Spagna è interessata dalla virosi - spiega ancora l'agronomo - e infatti anche loro hanno fatto slittare considerevolmente l'epoca di raccolta delle produzioni, facendo impennare i prezzi che in questi giorni sono arrivati anche a €1,80/kg alla produzione. Le quotazioni rimarranno verosimilmente alte fino a tutto novembre, quando inizierà ad arrivare il prodotto iberico. Nonostante i problemi legati al virus New Delhi, la produzione si presenta buona e prevediamo una resa di circa 50 tonnellate per ettaro".

Carmelo Calabrese

I canali di vendita della OP Fonteverde sono essenzialmente la GDO italiana ed estera, cui va il 70% del prodotto, mentre la rimanente parte finisce sui mercati generali italiani.

Bisogna adesso attendere l'andamento delle temperature per comprendere quanto la virosi inciderà sulla resa totale e quindi sulla campagna commerciale.

Contatti:
OP Consorzio Fonteverde Società Consortile Agricola a r.l.
C.da Fontanazza s.n.
97014 Ispica (RG) Italy 
Tel.: +39 0932 951484
Fax: +39 0932 951200
Email1: patrizia@fonteverde.com
Email2: ortofrutta@fonteverde.com


Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018