Il parere di Enrique Fuentes (Hijos de Alberto del Cerro)

Le catene europee di supermercati costrette a modificare i requisiti sui limoni

La campagna dei limoni di Murcia è iniziata in ritardo di due settimane, quest'anno, precisamente a fine settembre, poiché il frutto non aveva ancora raggiunto il giusto calibro commerciale. In effetti, c'è una predominanza di agrumi più piccoli, in questa stagione, anche se potrebbero ancora migliorare, dopo le recenti piogge.

"Quest'anno, sugli alberi c'è un maggiore carico di frutta, che in generale significa calibri più piccoli. Ma bisogna tener conto del fatto che agosto è stato un mese piuttosto caldo, il che ha provocato un notevole stress agli alberi", ha detto Enrique Fuentes del dipartimento commerciale di Hijos de Alberto del Cerro.

"Nelle prime settimane della stagione abbiamo davvero faticato per rifornire i nostri clienti, dato che non c'era quasi nessun frutto con un buon calibro commerciale. Ma, con il passare delle settimane, molte catene di supermercati europei hanno dovuto modificare le loro richieste sulle dimensioni dell'agrume, riducendole di alcuni millimetri. Altre catene sono state meno disponibili e hanno ricevuto un fornitura inferiore".

Secondo l'esportatore, la situazione potrebbe ancora migliorare, poiché finora "la stagione autunnale è risultata piuttosto piovosa e le dimensioni dei frutti potrebbero recuperare prima del previsto". A metà dicembre, si prevede che la maggior parte della produzione raggiungerà i mercati europei con un'ampia disponibilità di calibri più commerciali". Enrique ha affermato anche che, nonostante la mancanza di calibri più grandi, la qualità dei frutti è migliore rispetto allo scorso anno, con una buccia più sottile e forme più omogenee.

Quest'anno, all'inizio della campagna spagnola, la competizione con la Turchia è forte, anche se le finestre commerciali non si accavallano del tutto. "Gli esportatori turchi hanno a disposizione grandi quantità di limoni, commercializzati in molte nazioni, dal Regno Unito alla Russia - ha spiegato Enrique - Questo, insieme al problema dei calibri in Spagna, e al fatto che Argentina e Sudafrica stanno spedendo i loro ultimi lotti, ha causato un leggero calo dei prezzi. Questa tendenza è stata più evidente sia nelle vendite sul mercato sia in campo".

L'azienda murciana annovera tra i propri soci anche alcuni agricoltori che scommettono sulla nuova varietà Late Summer, a livello organolettico molto simile alla Primofiore, ma con il periodo di raccolta nei mesi primaverili. "Anche se ne abbiamo piantati molti, in produzione ci sono ancora pochissimi alberi di questa varietà. Aspettiamo di vedere come funziona il prodotto in campo e nel post-raccolta".

Per maggiori informazioni:
Enrique Fuentes
Hijos de Alberto del Cerro
C/ Mayor, 372. 
30139 El Raal, Murcia - Spagna
Tel.: +34 968600162
Cell.: +34 696982440
Email:enrique@albertodelcerro.com
Web: www.albertodelcerro.com


Data di pubblicazione :
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto