Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'Italia e' la nazione piu' attenta all'ambiente in Europa

Secondo una recente indagine, gli italiani sono i più attenti all'ambiente in Europa: il 96% degli acquirenti si rivolgerebbe volentieri a rivenditori che incoraggiano attivamente i propri fornitori ad adottare forme di packaging più rispettose dell'ambiente. E si rivelano, inoltre, tra i più generosi, con otto su dieci (81%) disposti a pagare di più se ciò significa che la confezione del prodotto desiderato ha avuto un impatto minore sull'ambiente.

L'indagine, condotta in modo indipendente da Coleman Parkes Research e commissionata da Pro Carton, l''Associazione europea dei produttori di cartone e cartoncino, ha intervistato 7.000 consumatori in sette Paesi tra cui Francia, Germania, Italia, Polonia, Spagna, Turchia e Regno Unito.

Clicca qui per un ingrandimento della tabella.

Mille gli intervistati in Italia, dove il 73% degli acquirenti dichiara che l'attenzione all'ambiente è diventata più importante negli ultimi cinque anni. L'89% dei giovani italiani, tra i 19 e i 29 anni, sarebbe disposto a pagare di più per un prodotto se ciò significa che la confezione relativa ha avuto un impatto minore sull'ambiente, e uno su due (55%) starebbe già cambiando marchio proprio per il modo in cui i prodotti vengono confezionati. Inoltre, i consumatori delle regioni centrali sono i più inclini agli acquisti.

Il 52% di tutti gli europei considera il cartone/cartoncino la forma di packaging più rispettosa dell'ambiente. Un risultato che risuona ampiamente in ogni Paese intervistato, ma soprattutto nel Regno Unito, dove il 63% degli acquirenti punta a questo materiale. Il 54% dei consumatori italiani lo ha classificato al primo posto. Segue il vetro, con il 32% in tutta Europa, che sale al 43% per quanto riguarda la Germania. Circa il 9% degli europei ritiene che la plastica sia la forma di imballaggio più rispettosa per l'ambiente, mentre solo il 5% pensa che la lattina sia la migliore.

Commentando i risultati della ricerca, Tony Hitchin, general manager di Pro Carton, ha dichiarato: "E' bello vedere che i consumatori riconoscono il cartoncino come la soluzione di imballaggio più ecologica e riciclabile, con l'82% in Italia che opta per il cartone rispetto alla plastica".

"Il cartoncino sta diventando sempre più popolare in quanto è veramente sostenibile ed è prodotto dagli alberi, molti dei quali in Europa vengono piantati più di quanto vengano raccolti, è riciclabile e biodegradabile in pochi mesi, senza lasciare cicatrici di lunga durata sul pianeta. E' tempo di ascoltare i consumatori e far sì che il cartoncino diventi il ​​materiale di packaging preferito".

Clicca qui per un ingrandimento dell'immagine.

Nonostante la volontà di acquistare prodotti confezionati in modo sostenibile, solo due su cinque (42%) ritengono che marchi e rivenditori stiano facendo abbastanza per introdurre forme di packaging più rispettose dell'ambiente. I consumatori di età superiore ai 50 anni sono stati i più critici: il 66% afferma che è necessario fare di più, mentre nel Nord-Est dell'Italia il 63% delle persone vorrebbe che rivenditori e marchi introducessero packaging più sostenibili.

Ben il 94% dei consumatori in Italia - percentuale più alta di qualsiasi altra nazione - è favorevole alla presenza di maggiori informazioni sulla confezione che indichino quanto è ecologica.

Per maggiori informazioni:
Web: www.procarton.com
Twitter: www.twitter.com/pro_carton
Facebook: www.facebook.com/procartoneurope
LinkedIn: uk.linkedin.com/company/pro-carton
Pinterest: www.pinterest.co.uk/procarton


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto