La testimonianza di Nathalie Casal (Distrimex)

Le questioni geopolitiche richiedono una presenza in tutti i mercati

La Distrimex, società francese di importazione ed esportazione sta diventando sempre più internazionale. Di recente, ha aperto uffici in Cile e in Sudafrica. "Da quando è stata fondata da mio padre, nel 1975, l'azienda ha continuato a svilupparsi in nuovi Paesi" ha dichiarato Nathalie Casal, responsabile commerciale.

"Fino al 2010, vendevamo principalmente sul mercato europeo. Oggi esportiamo molto nei Paesi d’oltremare, come Medio Oriente, Asia, India ed Egitto. Il nostro obiettivo è entrare in Cina, anche se è complicato. Bisogna essere presenti in tutti i mercati globali, perché le questioni geopolitiche sono estremamente importanti: un mercato potrebbe chiudere da un giorno all'altro, come abbiamo visto in Russia".

Ogni anno, la Distrimex distribuisce 50.000 tonnellate di frutta e verdura in tutto il mondo. La mela è uno dei suoi prodotti di punta.

Evitare la concorrenza sleale
La Distrimex ha i propri marchi per le mele. "Mio padre ha creato Bel'pom nel 1998. Successivamente, nel 2014, Soleia e Shona. Non c'è differenza tra i prodotti a marchio differente. Li forniamo semplicemente per evitare la concorrenza tra i nostri clienti. Il risultato sarebbe una cattiva concorrenza e comunque prezzi inferiori. In questo modo, l'esclusività del marchio può essere garantita a lungo. Questo sistema funziona molto bene. Il cliente ha la garanzia di una fornitura regolare, mentre noi abbiamo la certezza della domanda".


I quattro brand della Distrimex: Bel'pom, Soleia, Bel'fruit e Shona

Il marchio Soleia

Le mele a marchio Soleia, Shona e Bel'pom

Il marchio Bel’pom

Il prezzo è un fattore importante
"Quest'anno il mercato delle mele risente molto della concorrenza dei Paesi europei, perché l'Europa è tornata a una produzione normale ed è difficile competere con nazioni come la Polonia, che vende mele a basso costo. Ma oggi il prezzo è un fattore molto importante, considerati i problemi geopolitici globali, come le guerre in Medio Oriente e le svalutazioni in India".

Nathalie all'Asia Fruit Logistica a settembre 2018

Lo stesso gruppo di clienti
"Operiamo sempre con serietà, con una visione a lungo termine del mercato. Si tratta di soddisfare tutti gli obblighi sanitari e di privilegiare le relazioni a lungo termine con clienti e fornitori. Sfortunatamente il gruppo di clienti è sempre lo stesso. Quando partecipiamo a mostre, incontriamo spesso le stesse persone".

La Distrimex ha quattro stabilimenti. "Ad Avignone c’è un team di 14 addetti alle vendite, tutti specializzati nei diversi mercati internazionali. Il nostro ufficio di Perpignan si occupa principalmente del mercato francese e gli uffici in Cile e Sudafrica si occupano di approvvigionamento e vendita".

Presto la Distrimex lancerà il suo nuovo sito web.

Per maggiori informazioni: 
DISTRIMEX
135, Av.Pierre Semard
M.I.N Bât T

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.


Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018