Gala Schniga ® SchniCo red ©... piu' rossa di cosi' e' quasi impossibile!

Quando si parla di melo e di melicoltura di alto livello, si parla di Alto Adige. Proprio in Alto Adige inizia la storia del clone SchniCo red® e dei fratelli Malleier. Il nuovo clone SchniCo red® è infatti una mutazione gemmaria di Gala Schniga® Schnitzer(S) trovato nel frutteto di un cliente del Vivaio Malleier a Nalles (provincia di Bolzano). I diritti sul nuovo clone spettano a Schniga in quanto clone di origine della mutazione, ma la scoperta è dei fratelli Malleier che per primi, già nella primavera 2015, hanno potuto vendere piante di SchniCo red®.


Fig. 1: il frutto di SchniCo red® si caratterizza per un rosso slavato e uniforme sulla quasi totale superficie del frutto.

Ogni nuovo clone, prima di essere moltiplicato su larga scala, viene minuziosamente studiato in campo dai fratelli Malleier nei loro campi nelle provincie di Brescia, Verona e Bolzano. Percorso obbligato anche per il nuovo SchniCo red® che già il 4 di agosto dello scorso anno poteva essere raccolto con una colorazione impeccabile (fig. 1) a Colà (provincia di Verona) nell'azienda di Walter. Il clone negli anni si è dimostrato molto stabile e il rosso è un carattere che si riconferma negli anni. I cassoni raccolti hanno una sorprendente omogeneità (fig. 2) e la buona capacità produttiva delle Gala si conferma anche in SchniCo red®, rendendo il lavoro delle squadre di raccolta molto produttivo (fig. 3).


Fig. 2: i cassoni di SchniCo red® si caratterizzano per una notevole uniformità del colore

Il clone è stato provato anche in pianura, a Milzano (provincia di Brescia) dove riesce a manifestare sempre come caratteristica clonale una ottima colorazione rossa slavata (fig. 4). Il vigore delle piante è medio-alto, ma con una adeguata carica produttiva si riesce a contenere agevolmente.


Fig. 3: Gala è una delle varietà di melo più produttive e il lavoro delle squadre di raccolta è agevole

Alcune piante sono state provate in ambienti diversi, dalla Romagna al Cuneese, dalle Alpi fino a un piccolo impianto in Sicilia e il clone non ha mai deluso. Anche in Campania, in pieno ambiente meridionale, già a metà del mese di luglio 2015, su piante alla prima fruttificazione, il rosso di SchniCo red® spiccava inconfondibile (fig. 5).


Fig. 4: il colore di SchniCo red® si presenta senza difetti anche in Pianura Padana

In Nord Italia sono in corso prove con reti fotoselettive Iridium® perla sui nuovi cloni di Gala, tra cui SchniCo red®, per valutare l'influenza di una miglior penetrazione della luce su un clone già produttivo e ben colorato. Spesso SchniCo red® è protetto con rete nera standard, ma sicuramente saprà avvantaggiarsi della maggior disponibilità e qualità di luce che Iridium® può fornire. Già altre varietà ben colorate tipo Red Delicious hanno saputo avvantaggiarsi dell'applicazione di reti Iridium® in termini di pezzatura, produttività e grado zuccherino.


Fig. 5: già nel mese di luglio (2015) in Campania il colore di SchniCo red® è evidente, ma per la raccolta è necessario attendere la prima settimana di agosto

I fratelli Walter e Michael, cuore del vivaio Malleier, sono entusiasti del nuovo clone e sperano di raggiungere presto il trentesimo anno di attività con un altro grande successo. I fratelli Malleier si sono formati al Centro Sperimentale Laimburg, a Laimburg (provincia di Bolzano). Grazie a diversi tirocini e corsi di formazione in Italia e all'estero (Germania ed Olanda), i due fratelli hanno acquisito solide conoscenze nella frutticoltura e nel settore vivaistico. Oggi, i fratelli Malleier vantano oltre 25 anni di esperienza nel settore, producono non meno di 800.000 piante all'anno e sono presenti in Europa, Asia e Africa.

Articolo e immagini di M. Bravetti

Contatti:

Walter Malleier
Cell.: 335 7896457
Email: info@baumschule-malleier.it
Web: www.baumschule-malleier.it

Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto