Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

ESASEM: in Sicilia il debutto ufficiale del cherry Dodo F1

E' "Dodo F1" il nome del nuovo pomodoro ibrido indeterminato cherry di casa ESASEM, presentato nei giorni scorsi nel corso di un Open day, non a caso organizzato a Scoglitti, in provincia di Ragusa, nel bel mezzo della cosiddetta fascia trasformata siciliana, vocata all'orticoltura intensiva sotto serra.


Foto sopra: cherry Dodo F.1

All'evento, realizzato presso l'azienda Tecno Vivai di Agrimarket Iblea, i numerosi partecipanti interessati al nuovo cherry, produttori agricoli, tecnici agronomi e operatori commerciali, hanno potuto visitare le serre vetrina dove il pomodoro era in coltivazione.


Sopra: a sx. Alessandro Belardinelli assieme a un agricoltore intervenuto all'Open day della Esasem a Scoglitti (RG)

Ad accogliere il folto pubblico c'erano Alessandro Belardinelli e Giuseppe Mazza (promotori), Giuseppe Agnello (genetista), Giovanni Denaro e Guglielmo Guarino agenti per la Sicilia della casa sementiera di Verona.


Foto sopra: il genetista Esasem, Giuseppe Agnello (con il berretto bianco), spiega a un gruppo di coltivatori le peculiarità del pomodorino Dodo F1

I tanti presenti hanno particolarmente apprezzato le caratteristiche intrinseche di questo cherry tondo liscio, dall'aspetto molto regolare con un calibro di 32-34 mm e dal peso di circa 25 grammi per bacca.

Videointervista ad Alessandro Belardinelli


Le peculiarità che si annoverano per questo pomodoro sono senz'altro la buona tolleranza al cracking e la buona conservabilità del frutto e del rachide nel post-raccolta. La pianta è vigorosa, ma con un portamento compatto con un internodo corto. La varietà è tollerante alle basse temperature, con un accrescimento continuo anche nei mesi invernali.


Giovanni Denaro, agente Esasem Sicilia

La pianta non necessita di sostanze ad effetto brachizzante e presenta un'elevata resistenza al Verticillium, al Fusarium e al Tomato mosaic virus; inoltre ha una resistenza intermedia al Tomato yellow leaf curl virus (TYLCV) e ai nematodi.

Il pubblico presente, specialmente quello dei produttori, ha potuto apprezzare le ottime caratteristiche organolettiche, come sapidità e aspetto estetico: il grappolo a spina si presenta sempre regolare ed elegante.



Per la sua tolleranza alle basse temperature oltre che per la sue resistenze genetiche, Dodo F1 è particolarmente idoneo per i trapianti in Sicilia dalla fine di agosto all'autunno inoltrato.

Come è facilmente comprensibile, si tratta di caratteristiche che sono molto apprezzate dal mondo produttivo e commerciale e rappresentano una vera e propria garanzia per gli imprenditori agricoli che non amano rischiare.

Contatti:
Esasem Spa

Via G. Marconi, 56
37052 Casaleone (VR) - ITALY
Tel.: +39 0442331600
Fax: +39 0442330834
Email: info@esasem.com
Web: www.esasem.com

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto