Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Aumentano i volumi di mela KORU in entrambi gli emisferi

La KORU® è una nuova varietà di mele che si coltiva ormai da qualche anno in Nuova Zelanda e che viene esportata sul mercato degli Stati Uniti. Attualmente si è cominciato a coltivarla anche negli USA e l'area di produzione aumenterà notevolmente nei prossimi anni.

"Importiamo questa mela a febbraio e marzo - ha spiegato Jim Allen, di New York Apple Sales - Ora la coltiviamo anche negli Stati Uniti. Si tratta di un'eccellente mela da consumo fresco, un incrocio tra la varietà Braeburn e la Fuji. La Fuji fornisce gli zuccheri e il notevole sapore, mentre la bassa acidità della Braeburn completa l'opera legando insieme queste caratteristiche".



Jim ha partecipato all'Amsterdam Produce Show per promuovere la mela KORU®, dal momento che viene venduta anche in Europa. "Stiamo piantando molto negli USA e abbiamo già raccolto le produzioni negli Stati di New York e di Washington. Facciamo parte di un gruppo di tre diversi commercianti che detengono i diritti di commercializzazione della mela e lavoriamo con una cooperativa di produttori che possiede la licenza per produrla. Quest'anno abbiamo raccolto tra le 700 e 800 ceste (unità di misura da 40 libbre, NdR) nello Stato di New York e 1.500 nello Stato di Washington. Negli USA, i volumi triplicheranno ogni anno, come succede anche in Nuova Zelanda". 

La produzione attuale della Nuova Zelanda è di circa 160mila ceste, che entro il 2020 diventeranno 300mila. Si tratta di una varietà che offre una buona resa e mele di buone dimensioni, che assumono una colorazione molto piacevole.

"Importiamo questa mela già da 3-4 anni - ha dichiarato Jim - e siamo al nostro secondo anno di produzione domestica. La varietà KORU® è già in vendita presso le principali insegne come Walmart, Cosco e altre. E' una mela consistente, che si conserva molto bene e noi ne siamo entusiasti; pensiamo che sia una delle migliori nuove mele in circolazione". 

La produzione USA comincia a ottobre e continua fino a gennaio; poi a febbraio e marzo la mela viene importata dalla Nuova Zelanda. "Ciò che abbiamo fatto quest'anno è stato mettere da parte un po' del nostro raccolto domestico, che poi vogliamo immettere sul mercato un mese prima che cominci la nuova stagione. Le scorte neozelandesi saranno disponibili fino ad agosto/settembre e questo permetterà una fornitura per quasi tutto l'anno. Questo è il primo anno in cui abbiamo stoccato molto prodotto in magazzini ad atmosfera controllata, ma siamo fiduciosi che la qualità sarà comunque molto buona, dato che le caratteristiche di questo frutto la rendono una ottima mela da stoccaggio". 

Per maggiori informazioni:
Jim Allen
New York Apple Sales
Tel: +1 518 477 7200
Email: JimA@newyorkapplesales.com
Web: www.newyorkapplesales.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto