Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Packtin: una start-up impegnata nella creazione di packaging biodegradabile

Recuperare dalle industrie agroalimentari i prodotti di scarto (bucce di arancia, di mela, polpe di barbabietola e tanto altro) e utilizzarli come materie prime, estraendo fibre e composti attivi; utilizzare queste fibre e composti attivi per creare rivestimenti e pellicole biodegradabili e commestibili per i prodotti alimentari freschi. Questa la mission della start-up/spin-off universitario Packtin, che dopo anni di Ricerca e Sviluppo nei laboratori dell'Università di Modena e Reggio Emilia, sta cercando fondi per iniziare la produzione e tradurre in realtà le proprie idee.


In foto, da sinistra: Riccardo De Leo, Silvia Gigliano, Andrea Quartieri e il Prof. Andrea Pulvirenti (legame con l'università di Modena e Reggio Emilia).

"La nostra mission si ispira al concetto di economia circolare - racconta a FreshPlaza Andrea Quartieri - I rivestimenti e le pellicole biodegradabili e commestibili proteggono gli alimenti in modo naturale, allungandone la conservazione ottimale e generando 3 effetti positivi: meno sprechi alimentari; meno utilizzo di plastica negli imballaggi; meno intossicazioni alimentari".



"Il nostro film è un polimero naturale ricavato da differenti bucce di frutti come mele, melograno e arance. E' completamente commestibile, biodegradabile e ha eccellenti proprietà di conservazione degli alimenti".


Questo pomodoro, dopo 21 giorni dalla raccolta, è molto speciale. E' ricoperto da un rivestimento naturale, che lo protegge da muffe e batteri e ne rallenta la maturazione. Un vantaggio per il produttore e per il consumatore e uno scarto in meno.


Prova sul campo dei rivestimenti Packtin per rallentare il processo di maturazione dei frutti climaterici. In alto 3 pomodori ricoperti da fibre vegetali con estratti naturali per combattere le muffe, a confronto con un pomodoro non trattato (sotto). Si evince la differenza dello stato di maturazione tra i gruppi. Foto scattata 10 giorni dopo la raccolta e il trattamento.

Partendo dai risultati già presentati a Expo 2015, Packtin ha ottimizzato il suo coating per conservare al meglio la frutta tagliata ed è sempre alla ricerca di nuove fonti di fibre e conservanti naturali. "Inoltre, stiamo cercando fondi e perciò partecipiamo al Bando Europeo KATANA, che seleziona le start-up da finanziare tramite un crowdfunding. Aiutateci!".

Clicca sul tasto "Play" per vedere il video di presentazione della start-up


Per maggiori informazioni:
Packtin srl

Via Kennedy, 17/i
42124 Reggio Emilia (RE)
Tel.: +39 334 2966762
Email: packtin.srl@gmail.com
Web: www.packtin.com
Facebook: www.facebook.com/Packtin
Crowdfunding: katanareward.opencircleproject.com/campaign/100/long-life-to-your-food-naturally

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto