La testimonianza di Nico Schaft (888 Fruit Company)

Sono sempre meno gli importatori di castagne cinesi in Europa

La stagione d'importazione cinese è di nuovo in corso per l'azienda 888 Fruit Company, che commercializza all'ingrosso al mercato di Rungis. "Già da anni portiamo avanti la stagione d'importazione di pomelo, pere Nashi e zenzero e abbiamo ricevuto le prime castagne dalla Cool Control di Maasdijk". Ad affermarlo Nico Shaft. In arrivo anche l'ultimo container della stagione di tamarindo thailandese.



Secondo Nico, molti importatori europei hanno interrotto la fornitura di castagne perché le ultime due stagioni non sono state facili. "Noi continuiamo comunque. Siamo interessati soprattutto ai calibri grandi (30-40), che sono i più richiesti sul mercato europeo. E' su questo mercato che si ottengono i prezzi migliori, comunque inferiori di un euro al chilo rispetto alle castagne europee. Forniamo le castagne in sacchi di iuta da 5 kg".

Le castagne sono sempre popolari. "Sicuramente ora che comincia a fare freddo sono sempre di più le persone che le acquistano. Il pubblico europeo apprezza le castagne, ma anche quello asiatico le acquista volentieri. I cinesi non arrostiscono le castagne, ma le fanno bollire".

Presso 888 Fruit Company è in arrivo l'ultimo container della stagione di tamarindo dalla Thailandia. "E' un prodotto sconosciuto, ma noi siamo uno dei maggiori importatori in Europa e ogni anno riceviamo dai 10 ai 12 container. Importiamo questo prodotto da quasi 20 anni - ha concluso Nico - Il tamarindo resta un prodotto di nicchia, ma è comunque un articolo che i miei clienti europei sanno dove trovare. Quest'anno c'è stata una carenza in Thailandia dovuta a un raccolto più scarso e al fatto che i cinesi acquistano sempre più prodotto in maniera diretta. I prezzi sono quindi più alti del 30% rispetto al solito".

Per maggiori informazioni:
Nico Schaft
888 Fruit Company
Rungis, Francia
Tel.: +33 145603640
Cell.: +33 609814815
Email: info@888fruitcompany.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto