Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Con reportage fotografico

Ufficialmente aperto il Kloosterboer Cool Port

Il Kloosterboer Cool Port di Rotterdam è stato ufficialmente aperto giovedì 20 settembre 2017. Circa 500 ospiti sono stati presenti all'inaugurazione del nuovo centro di stoccaggio refrigerato, situato nel luogo precedentemente occupato dall'ECT Home Terminal. Kloosterboer prevede di avere a che fare con un minimo di 400mila pallet ogni anno.

Questo centro all'avanguardia ha una capacità di stoccaggio di 40.000 pallet, di cui 10.000 per la conservazioni di alimenti surgelati, e i restanti 30.000 nelle celle frigorifere. Al piano terra c'è un'area di spedizione di 7.500 metri quadrati, con 38 punti di attracco. Al primo piano c'è un'area di imballaggio e reimballaggio, specificatamente pensata per i prodotti ortofrutticoli oltre a una linea di confezionamento professionale per uva e mirtilli, su cui vengono utilizzati gli ultimi ritrovati della tecnologia di laser branding.

Clicca qui per accedere al fotoreportage


Sebbene la realizzazione del Kloosterboer Cool Port abbia richiesto tempi molto lunghi - i primi progetti risalgono a 10 anni fa - Jack Kloosterboer può ritenersi soddisfatto. "E' venuto fuori esattamente come lo avevamo immaginato". Jaco Hooij, amministratore delegato di Kloosterboer, ha dichiarato: "Siamo molto orgogliosi del design e delle possibilità che questo centro offre. Grazie alla posizione privilegiata, le necessità di spostamento sarà mantenuta al minimo. I pallet vuoti potranno essere ispezionati nelle immediate vicinanze del Porto, il che vuol dire che gli stessi container posso essere inviati a Maasvlakte. Prevediamo di raggiungere la nostra piena capacità entro la fine del prossimo anno. Poiché confiniamo con 7 ettari di terreni non utilizzati, esistono ampie possibilità di espansione per un Cool Port II". Rispondendo al presidente, l'amministratore delegato ha ammesso che la lavorazione delle banane è ancora sulla lista dei desideri di Rotterdam.


Tavola rotonda con Michel Jansen (Total Produce), Floor Vermeulen (Provincie Zuid-Holland, Danny Levenswaard (Havenbedrijf Rotterdam) e Jaco Hooij (Kloosterboer).


Michel Jansen di Total Produce, trasferitasi anch'essa in questo nuovo centro, lo ha definito un traguardo. "Abbiamo lavorato a questo progetto per anni insieme a molti altri soggetti. Ci sono state volte in cui era praticamente a un punto morto, il che rende questa un'occasione speciale". E' stato un grosso passo per la Total Produce smettere di occuparsi lei stessa di logistica, delegandola. "Ma a volte fare affari vuol dire assumersi dei rischi. Grazie a queste strutture per l'imballaggio in loco, possiamo fornire ai nostri clienti un servizio a valore aggiunto. E questo non era possibile nel nostro precedente centro. Questa posizione ci permette inoltre di usufruire di molteplici modalità di trasporto: marittime, ferroviarie e stradali. Ciò è ancora fonte di disapprovazione nel nostro settore, ma sono convinto che diventerà una realtà nell'arco di pochi anni. In quel momento saremo nel posto giusto".


Team Schrijvershof.

Dopo che Jaap Smit, commissario regio dell'Olanda meridionale, ha presieduto alla cerimonia ufficiale d'apertura, durante la quale l'illusionista Victor Mids ha offerto una performance senza pari, i numerosi invitati hanno fatto un giro nel nuovo centro, rimanendovi a lungo.

Clicca qui per accedere al fotoreportage

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto