Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Cresce la dipendenza del mercato inglese dalle importazioni ortofrutticole

Come si può notare da un rapporto emesso dal dipartimento dell'Ambiente, Alimentazione e Affari Rurali del Regno Unito, l'anno scorso la dipendenza dalle importazioni di frutta e verdura del mercato inglese è aumentata rispetto agli anni precedenti.



Dal 2010 l'import di frutta e verdura è cresciuto annualmente. L'anno scorso le importazioni sono aumentate dell'11%, fino ad un valore di 2,3 miliardi di sterline; il volume importato è incrementato del 5,1%. Le importazioni di frutta sono cresciute del 4,4%, un po' meno rispetto a quelle di verdure. Per quanto riguarda la frutta, il valore delle importazioni è stato di 3,6 miliardi di sterline, con un incremento del 18%. La maggior parte dell'import arriva dalla Spagna, che rappresenta il 33,1% delle importazioni di verdure e il 21,3% di quelle di frutta. Altri grandi fornitori sono Paesi Bassi, Sudafrica e Irlanda.



Anche l'export (compreso di riesportazioni) è aumentato sia per le verdure che per la frutta. Rispetto al 2015 è stato esportato un volume maggiore dell'1,7%. Il valore dell'export di verdure è stato di 109 milioni di sterline, il 13% in più rispetto al 2015. Per quanto riguarda la frutta c'è stato un aumento del 17% in termini di valore, fino a 116 milioni di sterline. Il volume delle esportazioni di frutta è aumentato del 9,3%, fino a 143mila ton.

Clicca qui per leggere il rapporto completo.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto