Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Areale in calo negli ultimi anni

Spagna: al via la stagione agrumicola con mandarini Satsuma piu' costosi

La stagione degli agrumi nella Comunità Valenciana sta cominciando, con la raccolta dei primi mandarini Satsuma. I volumi sono ancora piuttosto limitati perché solo pochi produttori hanno cominciato a raccogliere i frutti. Solo intorno alla 37ma e 38ma settimana, gran parte dei produttori ed esportatori che offrono questa varietà entreranno nel vivo della campagna.

A causa degli effetti negativi delle ondate di caldo registrate nei mesi di giugno e luglio, la resa è inferiore a quella dello scorso anno, così come per altre varietà di mandarini, clementine e arance. Lo si evince dalle stime complessive sulla stagione 2017/18.

Al momento, i mercati stanno reagendo e, stando alla piazza valenciana, i prezzi sono più alti rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. In particolare, i mandarini Okitsu sono più costosi del 17% rispetto alla prima settimana di settembre 2016; i prezzi degli Owari sono più alti del 10% e gli Iwasaki mostrano grossomodo la stessa quotazione.

Superficie in calo
Negli ultimi anni diverse aziende hanno sostituito le proprie coltivazioni di mandarini Satsuma con altre varietà precoci e più colorate, o con colture alternative, come ad esempio i kaki. La crescente varietà e offerta di mandarini da parte dell'emisfero meridionale, da Paesi come Argentina, Sudafrica, Perù o Cile, sta avendo sempre più ripercussioni sulla domanda, con conseguente riduzione della quota di mercato.

Inoltre, la gestione di questa varietà nei campi e nei magazzini "è molto più complessa di quella di altre varietà, come le Clemenules" ha spiegato David López, della Cítricos Asunción López, un'azienda valenciana specializzata in questa varietà di mandarini.

"La buccia dei mandarini Satsuma, come nel caso dei Clemenvilla, è fin troppo delicata e incline a macchiarsi - ha evidenziato l'esperto - Questi mandarini necessitano di un tipo di terreno e di un microclima con specifiche temperature e condizioni di umidità. E' molto importante sapere qual è il momento ideale per il raccolto, e, successivamente, eseguire un processo di sverdimento molto particolare, oltre a maneggiare i frutti con estrema delicatezza nelle procedure di smistamento e imballaggio".

"Cominceremo a raccogliere i primi mandarini Okitsu nell'ultima settimana di settembre". Ora ci sono meno mercati che richiedono questa varietà, e, ad esempio, la Germania ha ridotto il volume delle importazioni dei mandarini Satsuma. Le principali destinazioni sono i Paesi scandinavi e la Gran Bretagna.

Per maggiori informazioni:
David López
Cítricos Asunción López
Tel.: +34 627542499
Email: info@citricosfrial.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto