Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Appolonia ha avuto un grande successo in Cina

Il consorzio della mela polacca Appolonia e l'Associazione cinese per la commercializzazione di frutta cinese hanno tenuto una cerimonia ufficiale a Chongqing il 12 dicembre, per festeggiare la prima spedizione di mele polacche in Cina (cfr. FreshPlaza del 15/12/2016).



La prima spedizione di 2,5 tonnellate è stato spedita come B2B (Business to Business), offrendo ai potenziali consumatori l'opportunità di prendere familiarità con questo marchio. La successiva spedizione di 200 tonnellate è stata la prima a fruizione dei consumatori.

"La spedizione B2B - ha spiegato Michal Lachowicz, presidente di Appolonia - è stata molto importante per comprendere il mercato ed essere sicuri che i clienti fossero realmente interessati a vendere il nostro prodotto. Oltre a offrirgli la chance di mostrarlo al consumatore finale".



Secondo Michal, la quantità esatta di prodotto che dovrebbe essere spedita in Cina nella stagione 2016/17 non è stata ancora stabilita, dal momento che le mele sono nello stadio di crescita iniziale, e che probabilmente verranno inviati quantitativi maggiori se la domanda dovesse continuare a crescere.

"Abbiamo ricevuto feedback davvero positivi da diverse imprese cinesi che sono entusiaste delle mele polacche e che vogliono proporle sul mercato come frutto salutare e fresco".

Appolonia vende le sue mele esclusivamente all'associazione import/export di frutta di Chongqing, accordo che sarà valido per i prossimi due anni.



"Chongqing è stata una scelta scontata per Appolonia - ha sottolineato Michal - è infatti l'azienda per eccellenza in Cina a occuparsi dell'importazione di prodotti ortofrutticoli di pregio. Lavorano direttamente con molti marchi stranieri, tra cui Zespri. Di fatto ci offrono enormi opportunità. Le nostre mele avranno una diffusione combinata in tutto il Paese in numerosi canali di vendita, come grande distribuzione, vendita online e supermercati".

Ci sono stati due report precedenti sulla possibilità di trasportare le mele direttamente dalla Polonia alla Cina, ma Michal afferma che quest'opzione non è applicabile per almeno due ragioni. La prima è che è troppo problematico trasportare il prodotto attraverso i territori russi mentre è ancora in vigore l'embargo sulle mele polacche. La seconda ragione è legata al rigido inverno russo; gran parte delle mele polacche in viaggio e dei treni merci incontrano spesso temperature tanto basse da danneggiare i frutti.

Le mele, al momento, vengono trasportate via mare, cosa che richiede oltre 50 giorni.

Per maggiori informazioni:
Michał Lachowicz
Appolonia
Tel.: +48 48 332 95 69
Email: michal.lachowicz@appolonia.pl
Web: www.appolonia.pl

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto