Autunno, tradizionalmente tempo di castagne e marroni, eppure sulla piazza di Bologna si segnala una flessione nelle vendite: "La settimana scorsa ne abbiamo venduti 100 sacchi. Tra ieri e oggi (tra lunedì e ieri, ndr) appena una decina", chiosa un venditore sul quel mercato. "Nonostante questo - continua - i prezzi non sono calati".

In questo momento si parla così di quotazioni tra 3,20 e 3,30 euro/kg per del prodotto spagnolo calibro 85/90, circa 6 euro/kg per quello portoghese calibro 55/60 e infine tra 4,70 e 4,80 euro/kg per castagne e marroni italiani (in questo momento la produzione locale emiliano-romangola è terminata).

La speranza è che con l'avvicinarsi delle festività natalizie il consumo riprenda quota, come solitamente accade.