Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Record di visitatori alle fiere expoSE ed expoDirekt

A Karlsruhe, in Germania, la fiera dedicata a fragole e asparagi expoSE e quella commerciale expoDirekt hanno registrato un record di visitatori ed espositori. L'organizzatore fieristico Simon Schumacher non si aspettava niente del genere, perciò è rimasto colpito dal risultato.


Le reginette olandesi di asparagi e fragole alla fiera.


Il settore tedesco delle fragole e degli asparagi si sta sviluppando rapidamente. Per Simon è stata una sorpresa anche la crescita nel numero degli espositori. "Fino a ottobre pensavamo che non avrebbe funzionato, ma poi siamo passati da 425 a 434 espositori. Ci rendiamo conto che non è un processo facile e va bene così, perché non è indispensabile avere grandi numeri. Siamo una fiera specializzata: quello che offriamo è limitato, ma è anche qui che sta la nostra forza - ha dichiarato Schumacher - Ci rivolgiamo a un target di visitatori molto limitata".

Inoltre, la fiera expoSE è combinata con expoDirekt, la fiera finalizzata alla commercializzazione diretta dei prodotti. "Nella Germania meridionale e in Svizzera, la percentuale di vendita diretta è molto alta. Circa il 30% delle fragole e il 50% degli asparagi è commercializzato dagli stessi produttori".



Sviluppi del mercato
La crescita della fiera si spiega anche con gli sviluppi nel settore dei piccoli frutti. "Consumo e produzione di fragole, more e mirtilli sono in aumento - ha dichiarato Schumacher - Lo abbiamo notato in fiera. Ufficialmente ci concentriamo sulle fragole, ma siccome molti coltivatori si dedicano anche alla produzione dei mirtilli, ci stiamo espandendo nel segmento dei piccoli frutti. E la storia è sostanzialmente la stessa: si utilizzano diverse tecniche per anticipare la produzione e aumentare la qualità. Sono entrambe condizioni importanti per poter chiedere un buon prezzo".


Alla fiera ci sono state diverse presentazioni, soprattutto sugli sviluppi del mercato.

Simon ritiene che l'ulteriore sviluppo della fiera sarà soprattutto internazionale. "Quest'anno abbiamo il 22% di espositori esteri. Circa un terzo di loro sono vivaisti e breeder olandesi. Per i prossimi anni puntiamo ad annoverare anche fornitori francesi, spagnoli e italiani: forniscono un prodotto di qualità, ma non ancora in Germania".

Lo stesso vale per i visitatori: Simon ha già notato un aumento della clientela internazionale e si aspetta una crescita in questo senso. "Il settore è in fase di sviluppo. Siamo già soddisfatti, ma soprattutto vogliamo mantenere la qualità e concentrarci per mantenere elevato il livello attuale".

L'attenzione dei coltivatori è rivolta all'ampliamento degli areali e al miglioramento della qualità.

La prossima edizione di expoSE e expoDirekt sono in programma per il 22 e 23 novembre 2017 presso lo spazio fieristico di Karlsruhe.

Per maggiori informazioni: www.expo-se.de

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto