Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Cina: kiwi sbaragliati dal raccolto locale

Nel corso di questa settimana comincia la stagione di commercializzazione del kiwi cinese, che presenta sapore e aspetto ottimali. Cosa più importante, il suo prezzo di mercato è molto più basso rispetto ai frutti d'importazione. Ad esempio, attualmente nei mercati all'ingrosso di fascia alta, il kiwi Cuixiang è venduto a circa 40 Yuan (5,4 euro), mentre il kiwi Gold viene venduto tra 30 e 40 Yuan (4-5,4 euro). Inoltre, il kiwi rosso mostra un prezzo più elevato, pari a circa 50 Yuan (6,8 euro).

Rispetto ai frutti d'importazione, i prezzi dei kiwi cinesi sono molto interessanti e questo, in parte, ha rallentato il volume delle vendite del prodotto d'importazione. Inoltre, negli ultimi anni i kiwi cinesi hanno migliorato qualità e imballaggio, grazie al miglioramento degli impianti e della tecnologia di selezione. Così, i frutti hanno gradualmente cominciato a entrare nei mercati di consumo di fascia medio-alta, anche se in termini di marketing e di promozione c'è ancora molta strada da fare per competere con i kiwi Zespri della Nuova Zelanda.



La stessa cosa è avvenuta per il famoso marchio francese di mele, Blue Whale. A causa della concorrenza di frutti locali di qualità, le vendite sono risultate inferiori al previsto.

La settimana scorsa inoltre Dole Food Company ha iniziato le vendite di ciliegie cilene. Da quel momento in poi il primo prezzo di mercato ha continuato a diminuire. La quotazione è passata da oltre 136 euro agli attuali 95-109 euro. In futuro sono previste maggiori importazioni di frutta estera in Cina, e questo incide in una certa misura sul prezzo delle ciliegie.



Il mercato cinese ha un enorme potenziale per la frutta d'importazione, ma è più esigente in termini di qualità del prodotto, imballaggio e prezzo. Quindi per sviluppare questo mercato c'è ancora una lunga strada da percorrere.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto