Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Marmellata Febronia: solo agrumi e zucchero con frutta al 70%

Dalla tradizione agrumicola di famiglia, che risale alla metà del secolo scorso con la coltivazione di arancia a polpa rossa, Febronia Franca Vespa (nella foto a destra) e il marito Carmelo Di Salvo hanno ereditato una passione per la terra e fondato l'Azienda Agricola Vespa.

I terreni da cui provengono le arance, certificate IGP, sono situati su pianure e terrazzamenti nei territorio in provincia tra Palagonia, Lentini e Mineo.

"L'azienda - spiega l'imprenditrice - è il risultato dell'audacia dei nostri genitori e ancora prima dei nostri nonni, i quali hanno avuto il coraggio di mettere a dimora agrumeti dove l'acqua non c'era e, per reperirla, venivano scavati pozzi a mano, scommettendo in una terra apparentemente arsa, eppure molto fertile, per ricavarne frutti di grande valore. La conoscenza tramandata crea un legame fra tradizione e innovazione; ed è proprio da questa sintesi che abbiamo dato vita a Marmellata Febronia".



"Con tenacia, ho voluto diversificare un'azienda fondata 40 anni fa dai miei genitori - al tempo il fresco era il prodotto principale – e iniziare con la trasformazione delle arance Tarocco. Il punto fondamentale del nostro modo di fare agricoltura è quello di sostenere un modello di produzione compatibile con l'ambiente circostante. Introduciamo insetti utili, impedendo a quelli nocivi di riprodursi. Le acque di irrigazione controllate con esami di laboratorio periodiche e le potature svolte manualmente in primavera e fine estate consentono areazione e soleggiamento del frutto".



L'azienda produce trasformati di arance Tarocco, con materia prima selezionata e di alta qualità: le opportune lavorazioni in campo e la raccolta a mano nei tempi di maturazione ideali valorizzano le elevate caratteristiche organolettiche del frutto.

La marmellata viene cotta a temperature non altissime per lasciare viva la parte minerale del frutto stesso. E' una marmellata ad alto tenore di frutta, senza conservanti, né coloranti. Realizzata con studio e sapienza nella giusta ricetta e buona gestione dei componenti chimici dell'agrume stesso, lasciando inalterata la freschezza, profumo e sapore della materia prima.



"La filosofia aziendale è proiettata a far conoscere gusto e qualità del prodotto al di là della stagionalità. Le tecniche di trasformazione sono di tipo artigianale, e, come per tutti i prodotti di nicchia, il consumatore-tipo è quasi sempre un conoscitore delle tipicità culinarie del territorio che apprezza prodotti non industriali. La buona e sana conduzione agricola mi consente di ottenere materia prima integra, pertanto i miei prodotti non hanno né conservanti, né coloranti. Gli unici ingredienti sono: arancia e zucchero, con percentuali di frutta superiori al 70%".



Le prospettive per il 2017
Sull'anno che sta per aprirsi, l'imprenditrice dichiara: "Certamente il 2017 sarà l'anno della grande svolta in termini di maggiore qualità e varietà di gusti e sapori. E' prevista infatti una campagna agrumicola con volumi di arance inferiori alla scorsa annata, a causa del microclima altalenante con temperature troppo alte. Dovremo diversificare, ampliando la gamma ad altri prodotti".



"Le alte temperature, hanno creato parecchi problemi alle produzioni, perché non hanno permesso né una buona fioritura né l'allegagione. L'allegagione negli agrumi è determinata da una serie di variabili che agiscono in maniera congiunta, singolarmente non quantificabile, che determinano la risposta produttiva della pianta. Basti pensare che ad ottobre, in alcuni territori, abbiamo avuto una fioritura tardiva: questa è statauna delle cause della riduzione di materia prima. Quanto ad attacchi parassitari, le potature ci hanno dato una grande mano nel favorire la scarsa nidificazione di ogni specie".

Canali commerciali
"Il prodotto fresco rimane in Italia, il trasformato inizia a essere apprezzato anche all'estero. Produco 5 tipologie di trasformato di agrume: arancia bionda, arancia rossa, mandarino, limone e misto agrumi, commercializzati in negozi specializzati, enoteche, alta gastronomia, hotel, ristoranti, Horeca".



Stagionalità
"Nella parte sud-orientale della Sicilia, per il Tarocco la raccolta comincia con i primi freddi e non prima di metà dicembre per concludersi con l'inizio della fioritura, tra i primi di aprile e inizio maggio, insomma un ciclo di cinque mesi circa".



Contatti:
Azienda Agricola Vespa
Via Nazario Sauro, 28
Palagonia (CT)
Tel.: 334 3730811
Email: febroniavespa76@gmail.com
Web: www.aranciavespa.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto