Carlo Mearelli, presidente di Assologistica, è intervenuto il 9 novembre 2016 alla presentazione della ricerca 2016 dell'Osservatorio Contract Logistics con un intervento sulla legalità del settore, criticando la mancanza di controlli e alcuni atteggiamenti della committenza.

"E' necessaria l'introduzione di un rating per le imprese che prestano servizi logistici e che la committenza deve rispettare, venendo coinvolta in solido in caso di inosservanza", ha dichiarato Mearelli. "Troppe le situazioni in cui si registra una manipolazione del sistema di applicazione dei costi del personale, cui si ricorre adottando stratagemmi di varia natura, che vanno dalla stipula di contratti non attinenti la reale attività fino al mascheramento sistematico di tributi previdenziali e fiscali, stravolgendo di fatto il mercato a danneggiando le imprese che invece operano correttamente, imputando i reali costi di personale e gestione".

Quindi, Assologistica chiederà al Governo "d'introdurre il rating di legalità ai contratti tra le parti, quale clausola di responsabilità primaria per una corretta e sana competitività".