Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Dati Ismea dal 31 ottobre al 6 novembre 2016

Arance: temperature al di sopra della media stagionale, mercato piuttosto sottotono

Nella 44ma settimana del 2016 (31 ottobre-6 novembre) il mercato delle arance non è apparso particolarmente brillante quale conseguenza di un'offerta che, a causa del perdurare di temperature al di sopra della media, stenta a raggiungere uno standard qualitativo idoneo alla commercializzazione. Si conferma favorevole l'andamento degli scambi per le clementine calabresi, per le quali si continua a osservare un'ottima richiesta. Una buona richiesta è stata registrata per il limone Primofiore, il cui collocamento è risultato agevolato anche dalla minore presenza sui mercati di merce di provenienza estera.

Limoni: i listini per il limone Primofiore hanno mostrato una tendenza al ribasso da imputare esclusivamente alla flessione registrata sulla piazza di Palermo. Si conferma fluido l'andamento degli scambi negli altri areali produttivi siciliani, dove la minore presenza di prodotto estero sui mercati ha agevolato il collocamento della merce con quotazioni che si sono attestate sugli stessi livelli della scorsa settimana. Si confermano invece in rialzo su base tendenziale.


Clicca qui per un ingrandimento dell'immagine.

Clementine: il mercato ha mostrato andamenti differenti nelle diverse aree produttive al momento interessate. Proseguono a pieno ritmo negli areali calabresi le operazioni di raccolta del prodotto con quantitativi in progressivo incremento. L'offerta dal profilo qualitativo del tutto ottimale, immessa sui mercati, è stata oggetto di una domanda interessata che ne ha permesso un agevole collocamento sulla base di quotazioni stabili.

Per il prodotto metapontino, la cui raccolta ha avuto inizio con circa due settimane di anticipo sui normali calendari, il mercato è apparso piuttosto sottotono. La merce che non ha presentato un adeguato standard qualitativo sia in termini di calibro, inferiori rispetto alla norma, sia per colorazione, non ancora omogenea, immessa sul mercato è stata oggetto di una modesta richiesta.

In tale contesto le contrattazioni concluse si sono svolte sulla base di quotazioni cedenti. Una limitata attività di scambio si continua a registrare nel siracusano, dove il prodotto immesso sui mercati ha subito la concorrenza esercitata sia dal prodotto calabrese sia estero. I prezzi tuttavia sono risultati in linea con quelli registrati nella precedente rilevazione.


Clicca qui per un ingrandimento dell'immagine.

Arance: il mercato delle arance è apparso piuttosto sottotono. Il perdurare di un andamento climatico caratterizzato da temperature al di sopra della media stagionale sta rallentando il regolare processo di maturazione e colorazione dei frutti. I limitati quantitativi idonei alla commercializzazione, immessi sul mercato, non sono riusciti a soddisfare la domanda che ha rivolto la propria attenzione verso la merce di provenienza estera (Spagna). I prezzi nel complesso non hanno mostrato variazioni attestandosi sugli stessi valori precedentemente acquisiti.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto