Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

America Latina: la frutta in polvere diventera' piu' popolare

In America Latina, la domanda di frutta in polvere è in crescita per via dei presunti benefici per la salute e per il fatto che si tratta di prodotti tascabili e facili all'uso, oltre ad avere una durata più lunga e un sapore più concentrato.

Questi sono i risultati dell'ultima pubblicazione di Ken Research intitolata "Volumi di consumo per le polveri di frutta e previsioni di crescita fino al 2021 per l'America Latina".

Il rapporto mira a fornire un'analisi dettagliata del mercato delle polveri di frutta dell'America Latina. Esso comprende i dati effettivi relativi al consumo di frutta in polvere per il periodo 2010-14, i dati provvisori per il 2015 e le previsioni per il periodo 2016-21 in 17 Paesi.

Fattori che influenzano la domanda di frutta in polvere
La gente utilizza tali polveri per soddisfare le proprie esigenze nutrizionali in modo ottimale. Sul mercato sono state lanciate, riscuotendo un enorme successo, le polveri di frutta per il post-allenamento, quelle che sostituiscono il pasto, le polveri di frutta ricche di nutrienti e quelle a basso contenuto di carboidrati.

Formato tascabile
Le bevande alla frutta fatte usando polveri di frutta sono tascabili. Inoltre, come in molte altre economie, in America Latina i prodotti industriali sono più economici rispetto ai prodotti agricoli. A causa del rallentamento delle economie dell'America Latina, la richiesta di polveri di frutta è in forte aumento, dal momento che sono molto meno costose rispetto alla frutta fresca.

Le polveri di frutta sono polveri commestibili aromatizzate artificialmente o frutta e verdura polverizzata dopo la disidratazione e generalmente vengono vendute insieme a dell'acqua.

Sul mercato latino americano si vendono banane, mango, pomodoro, fragola e altre numerose varietà di frutta in polvere.

Per maggiori dettagli vai su fnbnews.com

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto