Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Performance di Arancio Navel innestato su nuovi portinnesti nanizzanti Forner-Alcaide 517 e 418

Un gruppo di ricercatori del Centro de Citricultura y Producción Vegetal, Instituto Valenciano de Investigaciones Agrarias (IVIA) di Valencia (Spagna) ha confrontato la performance di due nuovi portinnesti nanizzanti di arancio [Forner-Alcaide 517 (FA 517) e Forner-Alcaide 418 (FA 418)] con quella del portainnesto Carrizo citrange (CC). Per l'esperimento, i citati portinnesti sono stati innestati con l'arancio Navelina.

Lo studio ha dimostrato che le piante innestate su FA 517 ed FA 418 avevano una minore conduttanza idraulica xilematica rispetto a quelle innestate su CC. Questo ha ridotto la capacità di entrambi i portinnesti di trasportare acqua dalle radici alle foglie, aumentando così la chiusura stomatica nei periodi di maggiore evapotraspirazione. La riduzione della conduttanza stomatica ha portato ad una minore assimilazione di CO2 durante la fotosintesi e ha influenzato la produzione di biomassa. Questi effetti sono stati più evidenti nelle piante innestate sul portainnesto meno vigoroso FA 418.

Dalla sperimentazione in campo, durata 10 anni, è emerso che, rispetto al portainnesto CC, i portinnesti nanizzanti FA 517 e FA 418 hanno:
  1. indotto un minor sviluppo della chioma in termini di diametro (3,7 m Vs 2,3 m) e di volume (ca 20 m3/pianta Vs ca. 4 m3/pianta);
  2. aumentato l'efficienza produttiva.
Inoltre i risultati hanno dimostrato che le piante innestate sui due FA nanizzanti hanno prodotto arance di elevata qualità e sono adatte per sesti d'impianto molto fitti; per di più i portinnesti FA possono essere coltivati su terreni alcalini.

Fonte: Forner-Giner M.A., Rodriguez-Gamir J., Martinez-Alcantara B., Quiñones A., "Performance of Navel orange trees grafted onto two new dwarfing rootstocks (Forner-Alcaide 517 e Forner-Alcaide 418)", November 2014, Scientia Horticulturae, Vol. 179, pagg. 376-387. www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0304423814004166

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto