De Castro: seguita la linea del Parlamento europeo

UE: 22 Stati firmatari contro i tagli al budget PAC

Sono 22 gli Stati membri dell'Unione europea che lo scorso 12 novembre 2014 hanno affermato in una dichiarazione comune di essere contrari alla proposta della Commissione europea di ridurre di 448 milioni di euro i fondi del bilancio agricolo 2015, e hanno chiesto che questi stanziamenti siano utilizzati per finanziare le misure di crisi relative all'embargo russo.

Paolo De Castro, coordinatore per il Gruppo dei Socialisti e Democratici della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo, ha sottolineato che "su questo delicato tema è stata seguita la linea indicata dal Parlamento europeo ed è stata presa una direzione decisamente positiva a difesa delle risorse agricole comunitarie. L'augurio - ha concluso De Castro - è che la posizione dei ministri agricoli sia ascoltata dai ministri finanziari e che vengano trovate al più presto risorse nuove per contrastare situazioni di emergenza senza gravare ulteriormente sul bilancio europeo per il settore agricolo".

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto