Total Produce sigla un contratto per la commercializzazione di avocado in Ruanda

Nei prossimi anni, la nazione africana del Ruanda lavorerà sodo per predisporre diverse piantagioni di avocado, su una superficie complessiva di 100 ettari, e di un centro di confezionamento comune. Secondo quanto riportato dalla compagnia Total Produce nel suo bollettino, l'iniziativa è stata presa da un gruppo di ruandesi e di americani con la passione per la frutta e con esperienze in ambito di produzione, in collaborazione con il Consiglio per lo Sviluppo del Ruanda e il locale ministero dell'agricoltura.

In Ruanda, il clima è perfetto per la produzione di avocado. Con una temperatura media di 22°C e precipitazioni regolari durante tutto il corso dell'anno, un ettaro arriva a produrre circa 20 tonnellate di questo frutto sempre più popolare. Si tratta grossomodo del doppio rispetto alle nazioni vicine, come la Tanzania. Inizialmente, l'attenzione per le vendite sarà rivolta al mercato europeo: con una crescita annua dei consumi pari al 10%, infatti, l'Europa è diventata il più grande mercato per gli avocado, dopo gli Stati Uniti.

Educazione e formazione dei produttori locali
I produttori locali avranno l'opportunità di aderire al progetto e verranno formati nelle tecniche agricole moderne. I fautori dell'iniziativa prevedono di realizzare il primo raccolto nel 2017. Dopodiché, il volume aumenterà annualmente fino ad una soglia obiettivo di circa 4 milioni di kg all'anno.

Il ruolo di Total Produce nell'iniziativa
In relazione all'iniziativa, Total Produce si occuperà della commercializzazione dei prodotti sul continente europeo e fornirà ai produttori tutte le informazioni necessarie al successo di questo progetto. Inoltre, Total Produce si incaricherà di gran parte del processo logistico.

Fonte: Nieuwsbrief Total Produce

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto