In fase conclusiva le negoziazioni tra Canada e UE per un accordo di libero scambio

Le negoziazioni relative agli accordi commerciali tra UE e Canada si completeranno in occasione del Vertice UE-Canada che si terrà il 26 settembre 2014 ad Ottawa, dove sarà ratificato l'Accordo Generale di Libero Commercio tra UE e Canada.

Il presidente della Commissione Europea e quello del Consiglio Europeo, José Manuel Barroso e Herman Van Rompuy, illustreranno l'accordo insieme al primo ministro canadese Stephen Harper. Inoltre, il testo dell'accordo verrà presentato al Parlamento Europeo e al Consiglio per la sua ratifica.

Qualche giorno fa a Strasburgo, il Commissario del Commercio UE, Karel De Gucht, ha riferito davanti al Parlamento Europeo che il testo era già stato presentato al Comitato di Commercio e che sarà pubblicato a breve. "L'accordo crea nuove opportunità di scambio. Il Canada offre un importante mercato per i prodotti e i servizi europei. Le imprese europee sono trattate allo stesso modo e persino meglio dei competitori dagli Stati Uniti", ha riferito De Gucht.

Il Canada è ricco di risorse, materie prime e possiede una tecnologia elevata. Di conseguenza è una destinazione importante per gli investitori europei, ha riferito De Gucht. Inoltre, l'alta qualità dei prodotti agricoli europei sarà protetta grazie al riconoscimento dei marchi DOP e IGP.

Le negoziazioni sull'accordo di libero scambio presero il via a giugno 2009. Ad ottobre dell'anno scorso, si arrivò finalmente ad un accordo politico. L'accordo tra UE e Canada comporta l'abbattimento di quasi il 99% delle tariffe doganali, perciò si creeranno opportunità importanti di mercato per i beni e servizi di entrambe le parti.

Con l'implementazione dell'accordo, il volume del commercio bilaterale dei beni e servizi dovrebbe aumentare del 22,9%, raggiungendo 25,7 miliardi di euro e favorirà la crescita e l'occupazione su entrambi i lati dell'Atlantico.

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto