Con la testimonianza di Planitalia

Planasa punta a colmare le lacune del mercato delle fragole con Safari e Sahara

La spagnola Planasa, leader europea nella selezione varietale delle fragole e di altre tipologie di frutta, ha lanciato per questa stagione Safari e Sahara, due nuove varietà di fragole extra precoci per i climi mediterranei e subtropicali. Le due nuova varietà sono già in coltivazione sia sotto tunnel che in campo aperto.

"I risultati ottenuti finora dimostrano come queste varietà possano colmare importanti lacune nel mercato della fragola", afferma Alexandre Pierron, direttore della Planasa.

Sahara: precocità e qualità per palati esigenti
La nuova varietà precoce di fragola Sahara supera la già nota ed apprezzata Sabrina, la prima varietà sviluppata finora dalla Planasa per la coltivazione nei paesi mediterranei.

"Sahara è molto più precoce, di qualità perfetta e progettata per soddisfare i clienti più esigenti, come quelli del segmento gourmet, grazie al suo sapore intenso che ricorda la varietà Candonga, nostro termine di riferimento qualitativo. Inoltre, presenta un alto tenore zuccherino (oltre 8 gradi Brix), ha ottima consistenza, forma e colore."



"Con la precocità di Sahara - prosegue Alexandre Pierron - possiamo colmare importanti lacune nel mercato. Uno dei parametri che hanno portato alla creazione di questa cultivar è stata proprio la domanda di simili varietà da parte degli agricoltori e delle catene di distribuzione".

La Spagna meridionale, l'Italia, il Nord Africa e la Turchia sono i luoghi ideali dove coltivare la Sahara.

Safari: estremamente precoce per il clima subtropicale
Selezionata in una fattoria sperimentale nel Messico centrale, la fragola Safari, ancora prima della sua sorella Sahara, è pensata per la coltivazione nelle zone con climi subtropicali, anche se, come sostiene Alexandre, diverse prove di coltivazione in Spagna e California dimostrano che anche qui può crescere bene.

"E' estremamente precoce, tanto che può essere raccolta addirittura a novembre. Ma la sua più grande novità è che è perfetta per il clima subtropicale, perché, a differenza dei nostri concorrenti in Florida, le nostre aziende agricole si trovano nel sud del Messico".

"Il suo aspetto è simile a quello della varietà della Florida come la fragola Fortuna, ma si caratterizza per essere molto compatta, il che la rende facile da raccogliere. La qualità non è forse buona come quella della sorella Sahara ma, essendo un tipo di fragola sub-acida, raggiunge facilmente i 7 gradi Brix. Oltre alla precocità quasi estrema, una delle sue caratteristiche più notevoli è la resistenza alle malattie".

Safari è adatta per la coltivazione in paesi come il Messico, la Florida e la California meridionale.

La situazione produttiva in Italia meridionale
Le nuove cultivar di fragola precoci brevettate dalla Planasa sono in fase di sperimentazione nelle più importanti aree fragolicole del Sud Italia.

Come riferisce a FreshPlaza Carmela Suriano, general manager di Planitalia, azienda con sede a Policoro (Matera) legata a Planasa: "In Sicilia, a Marsala, la Safari, varietà precocissima, è in produzione dal mese di Novembre, con ottimi risultati sia per la qualità che la quantità dei frutti ottenuti."


Safari.

"Per questa prova sono state utilizzate piante in vasetti di torba messi a dimora il 20 settembre 2013 in tunnel serra. La raccolta, iniziata ai primi di novembre, è tuttora in corso. I frutti, di colore rosso, sono di forma conica e pezzatura media, con gradi brix intorno a 7 e una buona shelf-life.

La varietà Sahara (foto qui accanto), a maturazione precoce, è invece coltivata da diversi produttori in Calabria, Basilicata e Campania.

"La produzione, riveniente da piante fresche messe a dimora nel mese di ottobre, è iniziata ai primi di gennaio 2014 ed è tuttora in corso - spiega ancora Carmela Suriano - I frutti, di colore rosso brillante e forma conico-allungata, hanno un sapore intenso con gradi brix al di sopra di 8 ed un'ottima shelf life."

"Le prime valutazioni sulle varietà Safari e Sahara sono molto positive. Queste due varietà brevettate da Planasa, unitamente a Candonga e Sabrina, consentono ai fragolicoltori meridionali di ampliare il calendario di produzione, potendo offrire al mercato fragole di ottima qualità da novembre a giugno."

La sfida: conciliare durata e qualità
In qualità di leader europeo nella produzione di varietà di fragole, Planasa è pioniera nello sviluppo di cultivar adatte ai climi mediterranei. "Prima di si piantavano solo varietà americane, ma il loro profilo qualitativo non è adatto ai gusti dei consumatori europei. Per questo motivo, il filo conduttore dei nostri programmi è sempre stata la qualità del frutto".

Secondo Alexandre, la parte difficile nello sviluppo di nuove varietà di fragole è quello di combinare la qualità del frutto con l'aspetto commerciale. "Le varietà più adatte all'Europa centrale e settentrionale hanno minore consistenza e un gusto più acquoso, mentre le varietà che si coltivano in Spagna o Marocco sono connotate da notevole compattezza. Questa consistenza soda permette al frutto di durare più a lungo e sopportare i lunghi viaggi su strada verso i mercati del Nord Europa. Sembra anche aver influenzato le preferenze dei consumatori. Ora la tendenza è infatti quella alla scelta di un frutto più croccante".

Contatti:

Alexandre Pierron
PLANASA
Ctra. San Adrián, km 1
Valtierra, Navarra, Spagna.
Tel.: +34 948 867 700
Email: planasa@planasa.com
Web: www.planasa.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto