Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Irlanda: la guerra dei prezzi sta mettendo sotto pressione i produttori

Il ministro irlandese dell'agricoltura Simon Coveney ha denunciato l'esistenza di una guerra "molto aggressiva" sui prezzi di vendita degli ortaggi, che sta mettendo sempre più sotto pressione gli orticoltori.

I negozi stanno offrendo promozioni straordinarie, come sacchetti da 1 kg di cipolle, patate o carote ad appena cinque cent. Cavoletti di Bruxelles e pastinache sono offerti allo stesso bassissimo prezzo.

I giganti dei supermercati, Lidl, Aldi e Dunnes Stores stanno spingendo i prezzi fino a minimi storici per riconquistare clientela.

Coveney ha dichiarato che sarà introdotta una nuova normativa per imporre ai supermercati il rispetto dei termini contrattuali siglati con i produttori agroalimentari. Ha detto che introdurrà un codice di condotta obbligatorio "nel giro di alcune settimane, se non mesi", per proteggere i produttori da un trattamento ingiusto. "Stiamo assistendo in questo momento una guerra dei prezzi molto aggressiva, dove i supermercati stanno usando le verdure come richiamo sottocosto per convincere la gente a entrare nei loro negozi".

Una "situazione preoccupante", che si è acuita nella battaglia tra le catene di supermercati per abbattere i prezzi, e a causa della quale "numerosi produttori che fanno affidamento su un solo rivenditore sono molto esposti".

Il ministro ha detto che la nuova normativa che sarà introdotta entro la fine di febbraio 2014 proteggerà i produttori del settore primario.

Fonte: indipendent.ie

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto