Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Settimana dal 2 all'8 dicembre 2013

Ismea: situazione frutta fresca nella 49ma settimana del 2013

Nella 49ma settimana del 2013 (2-8 dicembre), l'andamento delle contrattazioni per il comparto delle pomacee è risultato in linea con quanto registrato nella precedente rilevazione. Si conferma sottotono il mercato per le pere da consumo fresco mentre a ritmi regolari sono proseguiti gli scambi per le mele, i cui quantitativi hanno continuato ad incontrare una domanda soprattutto estera interessata all'acquisto. In un clima di generale interesse e sulla base di quotazioni in rialzo si sono svolti gli scambi per il kiwi. Per l'uva da tavola giunta ormai a fine campagna quotazioni in lieve rialzo sono state osservate solo per quel prodotto caratterizzato da un profilo qualitativo ottimale.

Mele da consumo fresco: nella prima settimana di dicembre, il mercato è risultato in linea con quanto registrato nella precedente rilevazione. Sui mercati interni l'attività di scambio è proseguita su toni pacati ma costanti, ed è risultata garantita dalle continue offerte promozionali promosse dalla Grande Distribuzione Organizzata.

Si confermano più fluidi invece gli scambi sul circuito estero, dove i conferimenti effettuati sui tradizionali mercati europei (Germania e Paesi Scandinavi) sono proseguiti a ritmi regolari. Inoltre in settimana si sono registrate le prime spedizioni di Golden Delicius verso i paesi nord-africani (Egitto).

Clicca qui per un ingrandimento del grafico.


Sotto il profilo delle quotazioni, i prezzi medi nel complesso hanno mostrato una generale stabilità, con un lieve assestamento al ribasso da imputare ai diversi andamenti registrati sulle differenti piazze rilevate.

Pere da consumo fresco:anche in questa settimana il mercato è stato caratterizzato da una generale stabilità di fondo. Si è confermato limitato il volume delle vendite sui mercati esteri a fronte di una domanda che ha continuato a mostrare un modesto interesse all'acquisto.

Sul fronte interno invece gli scambi continuano ad essere garantiti dalle continue offerte promozionali messe in atto dalla Grande Distribuzione Organizzata. A livello di singole varietà, una migliore permeabilità del mercato è stata osservata per Decana e Kaiser. Difficoltà di collocamento, invece, si continuano ad osservare per l'Abate Fetel e in particolare per la merce caratterizzata da un calibro medio piccolo.

Clicca qui per un ingrandimento del grafico.


Ciò ha influito anche sulle quotazioni risultate in flessione su alcune piazze rilevate. Solo sulla piazza di Bologna e Modena l'immissione sui mercati di merce dal calibro più sostenuto, unitamente a una domanda sufficientemente interessata, ha permesso alla merce di essere agevolmente ceduta sulla base di quotazioni in rialzo.

Uva da tavola:sono giunte quasi a termine le operazioni di raccolta. L'offerta rappresentata prevalentemente dalla varietà Italia e da limitatissime quote di Red Globe posta sui mercati è stata scambiata sulla base di prezzi stabili. Solo nel metapontino i listini hanno mostrato un lieve rialzo a fronte di un prodotto dal migliore profilo qualitativo.

Clicca qui per un ingrandimento del grafico.


Actinidia: ha trovato conferma il favorevole andamento delle contrattazioni già evidenziato nel corso delle precedenti rilevazioni. Sono proseguite in un clima di generale interesse gli scambi conclusi sia sul circuito interno sia sui mercati esteri, a fronte di una domanda che ha continuato a mostrare interesse all'acquisto. Ciò ha influito positivamente anche sulle quotazioni, risultate in rialzo sia su base congiunturale sia su base tendenziale.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto