Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Spagna: meno 50% per la produzione di lattuga a causa del clima freddo e secco

Nella regione spagnola di Murcia, la campagna degli ortaggi, come la lattuga, è cominciata quest'anno con una produzione maggiore per via delle alte temperature registrate durante l'autunno. Le esportazioni, tuttavia, hanno subito un leggero ritardo perchè i produttori hanno atteso la conclusione dei cicli produttivi nell'Europa Centrale e in quella del Nord.

La situazione è cambiata drasticamente a metà novembre 2013, quando il clima è diventato improvvisamente freddo e al contempo secco per via dell'assenza di piogge: ciò ha danneggiato le piante e ne ha alterato il ciclo produttivo. Alcune delle colture più colpite, oltre a quella della lattuga, sono broccoli e cavolfiori.



"Le temperature hanno raggiunto lo zero all'alba, cosa che ha favorito la formazione di gelate. La situazione sarebbe stata diversa se l'arrivo delle basse temperature fosse stato accompagnato da piogge moderate; tuttavia, è da fine agosto che non piove. Perciò, le piante ora sono in stasi ed hanno interrotto la produzione," ha spiegato Domingo Llamas, Presidente di Hoyamar SL.

Il declino nella produzione è notevole, specialmente se si considera che è proprio in questi giorni di preludio al Natale che la richiesta raggiunge i livelli più alti.

"Attualmente, abbiamo raccolto solo il 20% dei volumi di lattuga previsti per questo periodo dell'anno; una situazione che ha mandato a rotoli tutti i nostri piani. Sebbene i prezzi attuali siano molto alti a causa della carenza di prodotto, la situazione è piuttosto complicata perché non riusciamo a rifornire i supermercati con cui abbiamo concluso dei contratti prima dell'inizio della campagna," ha riferito Llamas.

Con sede a Lorca, nella Murcia, la società Hoyamar produce ed esporta lattuga di varietà Iceberg, Romana e Baby, confezionata in flow-bag sotto il marchio Hoyamar. Le destinazioni principali della società sono Regno Unito, Francia e Germania. In aggiunta, Hoyamar produce anche broccoli, cavolfiori, cavolo cappuccio, cavolo rapa e in estate meloni e angurie. "Controlliamo l'intera catena di produzione e di commercializzazione, dal vivaio alla consegna a domicilio."

Tutte le produzioni sono certificate GLOBALGAP, BRC, IFS, QS, ISO 9001, ISO14001, LEAF MARQUE, Il Patto Sociale per l'Ambiente della regione della Murcia e LessCO2.

Contatti:
Domingo Llamas Fernández
Hoyamar S.Coop
Tel.: +34 968481919
Cell.: +34 619052595
Email: domingo@grupohoyamar.es
Web: www.grupohoyamar.es

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto