Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La Maçã Riscadinha de Palmela DOP iscritta nel registro delle DOP IGP

Nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea L310 del 20 novembre 2013 (vedi) è stata registrata la "Maçã Riscadinha de Palmela DOP", la mela della varietà Riscadinha, appartenente alla famiglia delle rosacee, genere Malus Miller e alla specie Malus domestica Borkh, prodotta nella regione delimitata in appresso e in base alle condizioni definite nel disciplinare, destinata ad essere consumata fresca, intera e non sbucciata.

Possono fruire della denominazione "Maçã Riscadinha de Palmela" soltanto le mele che possono essere classificate nelle categorie "Extra", I e II; il calibro minimo consentito è di 60 mm.

La "Maçã Riscadinha de Palmela" si contraddistingue per la sua forma appiattita irregolare, la presenza di striature rosse su un'epidermide di color verde-giallino e la rugginosità sulla cavità peduncolare, laddove i frutti prodotti nella zona geografica delimitata presentano striature di colore più intenso. La polpa tende al verde, è di sapore dolce e acidulo, molto succosa ed aromatica; a volte presenta macchie translucide (e in questo caso si chiama "azeitada"), caratteristica meno frequente nei frutti ottenuti nelle altre regioni.

La zona geografica delimitata della produzione è, dal punto di vista amministrativo, naturalmente circoscritta alle località di Canha, Santo Isidro de Pegões, del comune di Montijo, alle località di Marateca, Palmela, Pinhal Novo, Poceirão e Quinta do Anjo, del comune di Palmela nonché alle località di Gâmbia-Pontes e Alto da Guerra e São Sebastião, del comune di Setúbal.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto