Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Repubblica Ceca: raccolto di patate ai minimi storici

Con 637.484 tonnellate, il raccolto di patate della Repubblica Ceca risulta di un quinto inferiore rispetto all'anno passato, ed è giunto al livello più basso dal 1920, da quando cioè si effettua il monitoraggio dei raccolti. Lo ha riferito l'associazione ceca dei produttori di patate, riferendosi ai dati dell'ufficio nazionale di statistica, che comprendono sia le patate raccolte dagli agricoltori commerciali, sia quelle coltivate a livello familiare.

I prezzi per gli agricoltori di patate si sono stabilizzati a 6-7 corone al chilo (0,23-0,27 centesimi di euro/kg) e per le prossime settimane non sono previsti grossi cambiamenti.

Il calo della produzione è da imputare alla diminuzione delle superfici coltivate, scese quest'anno del 2%, a 23.205 ettari, per un raccolto di 528.000 tonnellate. Nel 2012, il calo su base annua era stato dell'11%.

Si stima che i produttori a livello casalingo e familiare coltivino patate su 6.200 ettari di orti, un dato che viene considerato in calo. Nei primi anni '90, nella Repubblica Ceca il raccolto annuale di patate aveva superato 2 milioni di tonnellate, mentre l'anno scorso è stato pari a 661.800 tonnellate.

Il raccolto di quest'anno, esclusa la raccolta casalinga, scenderà per la prima volta nella storia al di sotto delle 600.000 tonnellate.

Già da un paio d'anni la Repubblica Ceca non è più autosufficiente per il proprio fabbisogno di patate. La produzione nazionale copre circa l'85% del consumo. Quest'anno le importazioni di patate saranno evidentemente più basse, per via dei prezzi attesi elevati, che ridurranno i consumi. Si prevede che le importazioni copriranno il 15% del consumo nazionale.

Fonte: praguemonitor.com

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto