Biofruit Trading lancia la nuova cassa Riberella DOP Bio

"La stagione agrumicola sta registrando un notevole ritardo, dovuto alle elevate temperature registrate a inizio autunno. Inoltre, la pezzatura del prodotto non risulta particolarmente grande, date le poche piogge cadute nei mesi scorsi. Tuttavia, la qualità del nostro prodotto di punta, l'arancia Washington Navel di Ribera (Sicilia), si presenta abbastanza buona e non sono stati registrati rilevanti attacchi di cocciniglia o mosca mediterranea." E' quanto riferisce Nicolo Sparacino, responsabile della ditta Biofruit Trading di Berlino, da anni presente sui mercati internazionali e specializzata nella vendita di agrumi da agricoltura biologica, in particolare di arance Washington Navel DOP (denominazione di origine protetta) di Ribera.

Grazie alla partnership con i migliori produttori della zona di Ribera, Biofruit Trading ha sviluppato negli anni un mercato di nicchia interessato ai prodotti premium con l'arancia DOP di Ribera.

Nuovo packaging
In collaborazione con l'azienda agricola Chetta e con il Consorzio di Tutela dell'Arancia di Ribera, Biofruit Trading lancerà a gennaio 2014 la nuova cassa ufficiale dell'arancia di Ribera DOP Bio, disponibile per la prima volta sui mercati nazionali ed Europei.



Sparacino afferma: "Con questo nuovo packaging siamo sicuri di riscuotere un discreto successo per un prodotto già presente nei mercati europei dal 2005, grazie al nostro costante lavoro di ricerca e cura del cliente. In occasione delle manifestazioni Fruit Logistica di Berlino e Biofach di Norimberga presenteremo questo nuovo packaging, assieme al Consorzio Arancia di Ribera DOP."

Il Consorzio sta investendo sul biologico, confortato anche dai dati di crescita delle superfici e delle produzioni che si registrano ogni anno nel territorio. Guardando infatti alle adesioni di produttori siciliani relative al bando PSR della Regione Sicilia per l'introduzione di sistemi di coltivazione integrata e biologica, notiamo come il comparto è in forte crescita. "Come consorzio stimiamo che, a regime, nel nostro territorio si potranno avere 500 ettari circa di agrumeti condotti in regime biologico, quasi il 10% della superficie complessiva".

Per ulteriori informazioni sul prodotto, contattare:
Biofruit Trading
Dr. Nicolò Sparacino (Italian, English, German, Polish)
Handjerystrasse 48, 12161
Berlin
Ust-IdNr: DE252416135
Tel.: +49 30 49805194
Cell.: +49 017665356407
Fax: +39 0925 1956002
Email: export@biofruit-trading.com

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto