Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

I tedeschi consumano piu' verdura: buon esito per le iniziative promozionali sul pomodoro



Sempre più persone prestano attenzione a ciò che mangiano. Dal rapporto alimentare del Deutsche Gesellschaft für Ernährung (DGE) scaturisce che, negli ultimi anni, i tedeschi hanno consumato molta più verdura. Al contempo, però, il consumo di carne rimane elevato e l'obesità è un problema diffuso.

Durante l'ultimo anno, i tedeschi hanno consumato circa 25 kg a testa di ortaggi come pomodori, cavoli, cetrioli e legumi. La frutta è decisamente meno consumata in Germania. Tra il 2000 il 2011, il consumo pro capite di ortaggi dei tedeschi è aumentato annualmente di 1,1 kg in media.

Bene le iniziative promozionali sul pomodoro
Nel frattempo, a conclusione della sua stagione 2012, la campagna "MyTomato" lanciata in Germania e sovvenzionata dalla Dutch Produce Association (DPA), traccia un bilancio molto positivo e ha già in programma altre iniziative per il 2013.

Ben 4.000 kg di pomodori assaggiati in tutta la Germania, 15.000 le persone coinvolte, 7.000 fan su Facebook ("Tomate - we love you"), 2.400 membri nella community MyTomato, 200 partecipanti al MyTomato-tour in occasione di Floriade e una copertura mediatica considerevole: questi i risultati principali della campagna 2012.

Maggiori informazioni circa le produzioni, le varietà di prodotto e le ricette sono disponibili sul sito web www.tomateninfo.de.

Ancora cattive abitudini alimentari da contrastare

Nonostante l'atteggiamento positivo verso una dieta più salutare, molte persone sono in sovrappeso: circa il 60% degli uomini e il 43% delle donne in Germania sono troppo grassi.



Inoltre, dal rapporto alimentare che il DGE prepara ogni quattro anni dietro richiesta del governo federale, si evince che ogni tedesco consuma un kg di carne e wurstel alla settimana, quando invece, la quantità raccomandata andrebbe dai 300 ai 600 grammi alla settimana.

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto