Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Presentata a Tokyo la linea di pomodoro Cirio nel corso di un Gala' all'Ambasciata italiana

Cirio cresce all'estero e ritorna in Giappone: attivo nel Paese del Sol Levante già in passato con buona notorietà e distribuzione, il marchio del made in Italy alimentare che fa capo a Conserve Italia vuole valorizzare ulteriormente la propria presenza commerciale per sviluppare le potenzialità di una "griffe" espressione di qualità e tradizione.

Il Giappone è oggi un mercato molto interessante per i prodotti agroalimentari italiani sia per le sue dimensioni - e il conseguente valore economico - sia per il potere d'acquisto dei consumatori nipponici che molto apprezzano la cucina italiana. Inoltre, dopo le gravi contaminazioni registrate per l'esplosione della centrale nucleare di Fukushima, i prodotti alimentari d'importazione sono particolarmente richiesti dalle famiglie giapponesi, a livello quasi di commodities.

Cirio ha individuato in Montebussan di Tokyo - uno dei maggiori distributori locali - il partner ideale così da garantirsi la diffusione dei prodotti a base di pomodoro in tutto il Giappone, soprattutto nell'horeca, ma anche in altri canali distributivi alimentari.

Per promuovere la rentrée nel mercato nipponico e accrescere la notorietà del marchio, lo scorso 27 novembre 2012 Cirio ha organizzato un Galà all’Ambasciata italiana a Tokyo con 250 invitati – tra rappresentanti del canale horeca, buyer della distribuzione e opinion leader – al fine di presentare e far degustare la gamma dei derivati del pomodoro, fiore all'occhiello e core business della produzione Cirio.


Un momento del Galà organizzato da Cirio presso l’Ambasciata italiana a Tokyo: al centro della foto, l'ambasciatore Domenico Giorgi e, al microfono, Cesare Concilio, direttore commerciale estero di Conserve Italia.

"L'indubbia rilevanza del mercato giapponese – sottolinea Cesare Concilio, direttore commerciale estero di Conserve Italia – e soprattutto il background che vanta la tradizione alimentare italiana in questo paese, aprono prospettive commerciali interessanti per il marchio Cirio che vogliamo cogliere puntando sulla valorizzazione della grande qualità delle nostre conserve di pomodoro".

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto