Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

12 e 13 dicembre 2011

"Agriyou-Terra giovane": al secondo appuntamento la campagna di informazione di Agia-Cia sulla Pac"

Pac e sicurezza alimentare al centro del secondo appuntamento di "Agriyou-Terra giovane", il progetto della Cia-Confederazione italiana agricoltori volto a informare soprattutto i giovani delle aree urbane sulla riforma della Politica agricola comune, illustrandone le potenzialità. Una campagna di informazione finanziata dalla Dg Agri della Ue, che comprende una serie di cinque seminari distribuiti sul territorio e un meeting europeo che avrà sede a Roma nella primavera del 2012.

Il convegno del 12 e 13 dicembre presso la sede dello Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari del Ciheam (Iamb) a Valenzano (Bari) è organizzato dall’Agia, l’Associazione dei giovani imprenditori della Cia, e si concentrerà sulla salvaguardia della capacità di produzione della Unione europea a garanzia della sicurezza degli approvvigionamenti alimentari. Presiederà i lavori il presidente dell’Agia Luca Brunelli; interverranno, tra gli altri, Vincenzo Netti, membro della giunta nazionale dell’Agia, Giuseppe Cornacchia con una relazione su "Riforma della Pac: Sicurezza alimentare politiche commerciali", il direttore dello Iam di Bari Cosimo Cerignola, che farà un intervento su "Agricoltura e sicurezza alimentare: scenari di medio termine". Tra gli altri, saranno presenti Dario Stefàno, coordinatore nazionale degli assessori regionali all’Agricoltura; Antonio Barile, presidente della Cia Puglia. Le conclusioni della due-giorni saranno affidate ad Alberto Giombetti, il coordinatore della Giunta nazionale Cia.

Seguiranno gli incontri di Palermo, Verona, L’Aquila: un calendario di appuntamenti che offrirà ai giovani imprenditori momenti di incontro e di confronto sulle politiche europee. Uno stesso confronto è offerto sul web, nel portale www.agriyou.it dei giovani della Cia, iniziativa che fa sempre parte del progetto finanziato dalla UE. Si tratta di uno spazio web fortemente interattivo che coinvolge direttamente l’utente, chiamato a esprimere la propria opinione partecipando a sondaggi e a forum interni al sito su temi fondamentali, come la tutela del paesaggio, la sicurezza alimentare, i cambiamenti climatici, etc. Un esempio di come l’agricoltura può accorciare le distanze con la società stringendo un nuovo patto basato sulla sicurezza alimentare, la qualità e la sostenibilità ambientale.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto