Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Anecoop al lavoro per aumentare la qualita' e la conservazione dei cachi

La cooperativa spagnola Anecoop ha firmato un accordo di collaborazione con l'Istituto di indagini agricole di Valencia (VIAI) per uno studio combinato dal titolo "Caratterizzazione e controllo della macchia nera nel cachi causata dall'Alternaria Alternata".

L'obiettivo principale è quello di assicurare qualità e conservazione del cachi di varietà rosso brillante "Ribera del Xúnquer" DOP. Attualmente, Anecoop concentra il 60% delle esportazioni spagnole di questo frutto, che viene commercializzato principalmente come cachi duro, mantenendo la posizione di leader in Europa. Durante questa campagna, cominciata a inizio ottobre 2011 e che si concluderà nel mese di gennaio 2012, Anecoop prevede di commercializzare circa 50.000 tonnellate di cachi.



L'Alternaria è un fungo che può causare marciume in frutta e verdura. Questa malattia, quando nota e tenuta sotto controllo, non è dannosa per gli esseri umani, ma colpisce esclusivamente l'aspetto esterno e il periodo di conservazione del cachi. Le spore di Alternaria si depositano sulla frutta in campo e la malattia si può sviluppare dopo la raccolta a determinate condizioni di umidità e temperatura, nei periodi di lungo stoccaggio.

Un adeguato trattamento post-raccolta riduce efficacemente l'incidenza di questa fitopatia nel frutto, che normalmente si presenta con macchie di colore scuro sulla superficie.

Lo sviluppo del progetto, firmato dal presidente della Anecoop, Juan Safont, e il direttore di VIAI, Florentino Juste, si svolgerà sotto la direzione di Antonio Vicent, Lluis Palou e Alejandra Salvador, assistenti scientifici del VIAI. L'istituto fornisce i servizi a Moncada (Valencia), così come team e laboratori. Anecoop finanzierà parte del progetto e fornirà il materiale necessario al suo sviluppo e supporterà il proprio personale tecnico.

Per maggiori informazioni: 
Juan Safont
Tel.: +34 96 393 85 00
Carlota Pardo
Tel.: +34 636 987 032

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto