L'ultima settimana del mese per il comparto della frutta fresca il mercato è apparso sostanzialmente stabile sia sotto il profilo degli scambi che delle quotazioni. Una regolare attività di contrattazione è stata osservata per mele, pere e kiwi a fronte di una domanda soprattutto estera interessata all'acquisto.

Per il comparto agrumario su toni pacati si sono svolti gli scambi per arance e limoni ed hanno interessato limitate quote di prodotto atte a soddisfare l'immediato fabbisogno della domanda. Per le clementine calabresi le contrattazioni sono proseguite in un clima di estrema fiducia.

Clicca qui per andare al rapporto integrale Ismea