Le clementine calabresi sbarcano al SIAL di Parigi

Le Clementine della Piana di Sibari protagoniste, a Parigi, nella straordinaria vetrina del SIAL (17-21 ottobre 2010), il più qualificato appuntamento del settore alimentare mondiale. Ad accendere i riflettori del pianeta-food sul fresco agrume IGP calabrese, la Camera di Commercio di Cosenza che ha portato nella capitale francese sedici aziende selezionate del settore agroalimentare ed ha organizzato una grande campagna di comunicazione dedicata alle Clementine di Calabria IGP (indicazione Geografica Protetta).

Oltre ai due stand che espongono le eccellenze della "dispensa-Cosenza", la Camera di Commercio bruzia ha letteralmente invaso il Parco delle Esposizioni parigino con ben 5.000 "bomboniere", monoporzioni di clementine, e centinaia di cassette col prelibato agrume. Vanno a ruba, praticamente, al SIAL: un frutto fresco e pratico da consumare, che si sbuccia facilmente, profumato e succulento, ricco di vitamine e privo di semi, sta conquistando il pubblico e, quel più conta, i buyers di mezzo mondo.

Fortemente voluta dal presidente della Camera di Commercio di Cosenza, Giuseppe Gaglioti, la presenza al SIAL ha la sua "bandiera" nelle originali "bomboniere", scatoline verdi e arancione, che contengono, oltre a un frutto, un piccolo depliant illustrativo in francese e un mini-dvd con un suggestivo film-documentario sull'agrume e sul territorio che lo produce. Le clementine sono state anche distribuite da hostess in due eventi di grande rilievo: alla Conferenza speciale nel "Nutrition & Health Village", sulla frutta e alla "Trend & Innovation Ceremony". Non solo clementine, in ogni caso.

Gran successo stanno riscuotendo gli spazi dedicati alle sedici aziende del food cosentino, collocati in due suggestivi ed eleganti stand, uno tinto d'azzurro, dedicato al mare, l'altro ispirato ai colori della terra. Nelle due eccezionali location, la Camera di Commercio bruzia mette in mostra fragranti extravergini, vini, paste e prodotti da forno, formaggi, conserve alimentari, e bibite gasate, salumi e insaccati di Suino Nera di Calabria, tipicità dolciarie, golosità al cedro, ai fichi, alla liquirizia. Tutto "il buono di Cosenza e dintorni" con le sue eccellenze più ghiotte e genuine.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto