Spagna: buone previsioni per la stagione dell'uva da tavola

Buona resa e alta qualità, è questa la descrizione che Joaquín Gómez,presidente dell'Associazione spagnola dei produttori ed esportatori difrutta e altri prodotti agricoli (APOEXPA), ha fatto dellacampagna di quest'anno dell'uva da tavola, a seguito della riunione del Comitato FEPEX a Murcia.

Secondo Gomez, la produzione di Murcia raggiungerà 75.000 tonnellate di uva senza semi, quella di Alicante ammonterà a circa 30.000 tonnellate di uva con semi,in linea con l'anno precedente.

Tra i principali problemi da affrontare ci sono le esportazioni versol'Inghilterra, che sono diventate svantaggiose per i produttori spagnoli dal punto di vista economico, a causadell'indebolimento della sterlina.
 
Secondo la Federazione spagnola delle associazioni dei produttori edesportatori (FEPEX), l'esportazione di uva da tavola nel mese di aprile 2009 è statapari a 8.136 tonnellate, per un valore di 11,7 milioni di euro. Nelfrattempo, nel corso del 2008, le esportazioni hanno raggiunto un quantitativo di137.000 tonnellate (+23%), per un valore di 180,7 milioni di euro (+20%), conMurcia, Valencia e la Catalogna come principali comunità esportatrici.
 
Sul lato delle importazioni, nel 2008 i volumi sono cresciuti fino a 1,7milioni di tonnellate, delle quali 622.000 provenienti da paesiextra-UE.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto