Bergamo: a scuola di sicurezza anche chi si mette alla guida di un trattore

E' stato siglato ufficialmente lunedì 3 novembre 2008 il primo protocollo quadro in materia di sicurezza nel settore primario fra Asl di Bergamo, Comuni della provincia, Provincia di Bergamo e Inail.

Il protocollo prevede la promozione e il controllo della sicurezza dei lavoratori agricoli, in particolare per l'uso dei sistemi di sicurezza sui trattori. Nello specifico sarà condotta una campagna di comunicazione e sensibilizzazione al problema, e una fase di controllo a cura dell'Asl nelle aziende agricole e della Polizia locale sulle strade.

Un'iniziativa che si colloca all'interno del "Piano regionale 2008-2010 per la promozione della sicurezza e salute negli ambienti di lavoro" varato all'inizio di quest'anno, che si pone l'obiettivo di ridurre gli infortuni sul lavoro e gli incidenti mortali.

Nell’occhio del mirino si collocano proprio gli incidenti con trattori agricoli, per cui è necessario mettere in regola l'equipaggiamento di sicurezza per ridurre i rischi: i trattori devono infatti essere dotati di dispositivi antiribaltamento, cinture di sicurezza, sistemi di protezione dei giunti cardanici e delle presse di forza.

E stando ai dati Inail riferiti alla provincia, gli infortuni sul lavoro in agricoltura nel 2007 sono stati 497, contro i 598 del 2006 e i 560 del 2005. Nessun incidente mortale invece nel 2007, mentre se ne sono registrati 3 sia nel 2006 che nel 2005.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto