Hein Deprez: in memoria di Nino Bocchi (1942 - 2008)

Pubblichiamo qui di seguito, su gentile concessione di Univeg a FreshPlaza, il ricordo che l'amministratore delegato del gruppo Univeg, Hein Deprez, ha voluto dedicare a Nino Bocchi, scomparso lo scorso agosto. Il testo è stato pubblicato nel magazine interno di Univeg (tutti i diritti riservati).

Hein Deprez: in memoria di Nino Bocchi (1942 - 2008)

"Nino fu il fondatore, il propugnatore e l'amministratore delegato del Gruppo Bocchi e rese la sua impresa una delle maggiori e più importanti del settore ortofrutticolo. Fu un autentico pioniere, in tutti i sensi del termine. Attualmente, l'antico Gruppo Bocchi è parte integrante e fondamentale del gruppo Univeg.

Qui di seguito solo una breve enumerazione di alcune tappe più importanti della vita professionale di Nino e dello sviluppo della sua visione, fino alla creazione di un gruppo leader a livello mondiale:

1969: Nino Bocchi avvia un commercio di frutta e verdura fresca tra Italia e Germania.
1979: Il gruppo Bocchi stabilisce una presenza diretta in Spagna, per meglio soddisfare le richieste del mercato tedesco.
1984: Si costituiscono operazioni nei Paesi Bassi per migliorare la logistica e i servizi alla clientela dell'Europa continentale. Si sviluppa anche il commercio di piante e fiori, con una crescita significativa.
1990: Viene avviata la produzione ed esportazione dall’Argentina assicurando alla clientela disponibilità di prodotti freschi di elevata qualità per tutto l'anno.
1999: Viene creata in Belgio una piattaforma logistica per la gestione di tutte le importazioni d'oltremare.
2000: Si individua il Brasile come l'area con il maggiore potenziale di produzione per l'ortofrutta bio e anche come importante mercato di vendita per i prodotti argentini.
 
Nino fu un vero esempio per tutti coloro che ebbero il privilegio di lavorare con lui. Era un uomo modesto, dotato di grande determinazione nel conseguimento dei suoi obiettivi. La sua visione commerciale era sorprendente: possedeva la capacità di prevedere chiaramente le tendenze del mercato e di comunicarle agli altri in forme innovative di lavoro. Era convinto del fatto che non si dovesse semplicemente vendere frutta, ma vendere un servizio.

Mentre tutto il resto del settore ortofrutticolo in Olanda e Belgio ancora trattavano con intermediari grossisti, Nino già era passato alla vendita diretta ai supermercati, riducendo i costi e migliorando il servizio.

Caro Nino, ti ricorderemo sempre per il tuo stupendo lavoro, per tutto quello che ci hai insegnato e per la tua affabile personalità. Grazie per il tuo prezioso supporto all'azienda e a tutti noi".

Hein Deprez

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto