I problemi del mercato all'ingrosso di Reggio Calabria

In data 24 agosto 2012, FreshPlaza si e' recata a Reggio Calabria, per verificare direttamente la situazione del mercato ortofrutticolo all'ingrosso della citta'. In foto, una delle entrate della vecchia struttura, ormai dichiarata inagibile e non piu' operativa.
In data 24 agosto 2012, FreshPlaza si e' recata a Reggio Calabria, per verificare direttamente la situazione del mercato ortofrutticolo all'ingrosso della citta'. In foto, una delle entrate della vecchia struttura, ormai dichiarata inagibile e non piu' operativa.
I box del vecchio mercato ortofrutticolo ormai dismesso. Per i grossisti la struttura era anche scomoda a livello logistico, vista la sua ubicazione nel centro cittadino.
I box del vecchio mercato ortofrutticolo ormai dismesso. Per i grossisti la struttura era anche scomoda a livello logistico, vista la sua ubicazione nel centro cittadino.
Un dettaglio dei magazzini dismessi.
Un dettaglio dei magazzini dismessi.
Un tempo destinati a piccole stalle per animali (nel 1943) e poi, dopo la Seconda Guerra Mondiale (nel 1945), adibiti a carcere, gli spazi della vecchia struttura acquisirono la qualificazione di mercato della frutta nel 1950, per richiesta di alcuni commercianti di agrumi; solo nell'ottobre del 1952 la struttura venne adibita a mercato ortofrutticolo all'ingrosso.
Un tempo destinati a piccole stalle per animali (nel 1943) e poi, dopo la Seconda Guerra Mondiale (nel 1945), adibiti a carcere, gli spazi della vecchia struttura acquisirono la qualificazione di mercato della frutta nel 1950, per richiesta di alcuni commercianti di agrumi; solo nell'ottobre del 1952 la struttura venne adibita a mercato ortofrutticolo all'ingrosso.
Dettaglio ripreso attraverso il cancello.
Dettaglio ripreso attraverso il cancello.
…
L'ubicazione della vecchia struttura nel centro cittadino, cresciuto nel corso degli anni, ha creato ovvi problemi di movimentazione delle merci.
L'ubicazione della vecchia struttura nel centro cittadino, cresciuto nel corso degli anni, ha creato ovvi problemi di movimentazione delle merci.
…
Giunti al 1996, si e' deliberato che la citta' di Reggio Calabria avesse bisogno di una struttura piu' adeguata. Ed ecco nascere il progetto del nuovo mercato ortofrutticolo all'ingrosso in zona San Gregorio, finora pero' mai portato a termine.
Giunti al 1996, si e' deliberato che la citta' di Reggio Calabria avesse bisogno di una struttura piu' adeguata. Ed ecco nascere il progetto del nuovo mercato ortofrutticolo all'ingrosso in zona San Gregorio, finora pero' mai portato a termine.
L'interno della nuova struttura, dichiarata inagibile, con la copertura ancora da terminare. Qui le attivita' procedono senza controlli da parte delle autorita'.
L'interno della nuova struttura, dichiarata inagibile, con la copertura ancora da terminare. Qui le attivita' procedono senza controlli da parte delle autorita'.
I grossisti ortofrutticoli, alla fine dello scorso anno, hanno deciso di occupare i locali arbitrariamente, esasperati dalle promesse mai concretizzate.
I grossisti ortofrutticoli, alla fine dello scorso anno, hanno deciso di occupare i locali arbitrariamente, esasperati dalle promesse mai concretizzate.
Senza energia elettrica ne' rete fognaria ne' acqua, scegliendo arbitrariamente i box da occupare, senza cancelli o servizi di vigilanza, senza vie di accesso esterne e interne agibili, gli operatori svolgono la loro attivita' quotidianamente, con tacita accondiscendenza del Comune.
Senza energia elettrica ne' rete fognaria ne' acqua, scegliendo arbitrariamente i box da occupare, senza cancelli o servizi di vigilanza, senza vie di accesso esterne e interne agibili, gli operatori svolgono la loro attivita' quotidianamente, con tacita accondiscendenza del Comune.
In tarda mattinata alcuni grossisti terminano le loro attivita'.
In tarda mattinata alcuni grossisti terminano le loro attivita'.
…
L'area su cui sorge la nuova struttura assomiglia piu' ad un cantiere abbandonato che ad un centro mercatale.
L'area su cui sorge la nuova struttura assomiglia piu' ad un cantiere abbandonato che ad un centro mercatale.
…
…
…
Una parte dei pilastri che dovrebbero sostenere la copertura non sono stati ancora eretti.
Una parte dei pilastri che dovrebbero sostenere la copertura non sono stati ancora eretti.
Al momento sono 46 i box attivi, con rifornimenti di ortofrutticoli da Sicilia, Puglia e in parte dalla Calabria. Destinazione principale dei prodotti e' il mercato nazionale.
Al momento sono 46 i box attivi, con rifornimenti di ortofrutticoli da Sicilia, Puglia e in parte dalla Calabria. Destinazione principale dei prodotti e' il mercato nazionale.
"Le previste tettoie laterali del "nuovo" mercato ortofrutticolo, che si vedono avvicinandosi alla nuova struttura. Lo stato di abbandono e' evidente dai numerosi rifiuti presenti."
"Le previste tettoie laterali del "nuovo" mercato ortofrutticolo, che si vedono avvicinandosi alla nuova struttura. Lo stato di abbandono e' evidente dai numerosi rifiuti presenti."
…
La zona posteriore del mercato, con il piazzale non asfaltato, che nei giorni di pioggia rende difficoltosa la movimentazione delle merci.
La zona posteriore del mercato, con il piazzale non asfaltato, che nei giorni di pioggia rende difficoltosa la movimentazione delle merci.
…
In lontananza si vede uno dei pilastri che servono per la copertura giacere a terra nella sterpaglia. Si notano anche dei container refrigerati utilizzati come celle frigorifere.
In lontananza si vede uno dei pilastri che servono per la copertura giacere a terra nella sterpaglia. Si notano anche dei container refrigerati utilizzati come celle frigorifere.
Uno dei pilastri di sostegno, ancora a terra.
Uno dei pilastri di sostegno, ancora a terra.
Il degrado che circonda la nuova struttura.
Il degrado che circonda la nuova struttura.
…
Alcuni box sono ormai alla merce' delle sterpaglie. In uno di essi si intravede una lavatrice.
Alcuni box sono ormai alla merce' delle sterpaglie. In uno di essi si intravede una lavatrice.
I materiali edili non utilizzati, accatastati in un'area della nuova struttura.
I materiali edili non utilizzati, accatastati in un'area della nuova struttura.
Materiali da costruzione e rifiuti.
Materiali da costruzione e rifiuti.
La scarsa pulizia dell'area mercatale.
La scarsa pulizia dell'area mercatale.
…
Rifiuti di vario genere gettati in vari angoli della nuova struttura.
Rifiuti di vario genere gettati in vari angoli della nuova struttura.
"Un tombino "messo in sicurezza" da alcuni pallet rotti."
"Un tombino "messo in sicurezza" da alcuni pallet rotti."
…
Quando piove, il pavimento all'interno diventa impraticabile e gli automezzi arrivano fin qui per le operazioni di scarico.
Quando piove, il pavimento all'interno diventa impraticabile e gli automezzi arrivano fin qui per le operazioni di scarico.
Si lavora a cielo aperto. Dove sono finiti i 14 miliardi di vecchie lire stanziati per questo progetto?
Si lavora a cielo aperto. Dove sono finiti i 14 miliardi di vecchie lire stanziati per questo progetto?

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono giĆ  iscritto