Visita al CAAT - Centro agroalimentare di Torino

FreshPlaza si e' recentemente recata in visita presso il CAAT-Centro agroalimentare di Torino.
FreshPlaza si e' recentemente recata in visita presso il CAAT-Centro agroalimentare di Torino.
Sita a Grugliasco (TO), estesa su una superficie di 440.000 mq (di cui 120.000 coperti), con ottimi collegamenti alla rete viaria e a poche centinaia di metri dai principali snodi autostradali, la struttura del mercato all'ingrosso ha incominciato ad operare nel gennaio 2002, in sostituzione dei vecchi mercati generali, poi destinati a villaggio olimpico per i XVIII Giochi olimpici invernali di Torino del 2006.
Sita a Grugliasco (TO), estesa su una superficie di 440.000 mq (di cui 120.000 coperti), con ottimi collegamenti alla rete viaria e a poche centinaia di metri dai principali snodi autostradali, la struttura del mercato all'ingrosso ha incominciato ad operare nel gennaio 2002, in sostituzione dei vecchi mercati generali, poi destinati a villaggio olimpico per i XVIII Giochi olimpici invernali di Torino del 2006.
Presso il CAAT transitano annualmente tra i 5,5 e i 6 milioni di quintali di ortofrutta, volumi che fanno del centro agroalimentare di Torino il terzo per importanza in Italia, dopo Milano e Fondi (LT).
Presso il CAAT transitano annualmente tra i 5,5 e i 6 milioni di quintali di ortofrutta, volumi che fanno del centro agroalimentare di Torino il terzo per importanza in Italia, dopo Milano e Fondi (LT).
I varchi di ingresso al mercato. Le operazioni incominciano verso le 2 del mattino; alle 3-3:30 cominciano ad affluire gli acquirenti. Le contrattazioni si completano intorno alle 10 del mattino o anche prima.
I varchi di ingresso al mercato. Le operazioni incominciano verso le 2 del mattino; alle 3-3:30 cominciano ad affluire gli acquirenti. Le contrattazioni si completano intorno alle 10 del mattino o anche prima.
In occasione della visita abbiamo incontrato Ottavio Guala, presidente di Fedagromercati (Federazione nazionale delle associazioni degli operatori all'ingrosso agro-orto-floro-ittico-alimentari) e di APGO (Associazione Piemontese Grossisti Ortofrutticoli), insieme ad Antonio Carta, presidente del CAAT e Massimo Busi, direttore generale del CAAT.
In occasione della visita abbiamo incontrato Ottavio Guala, presidente di Fedagromercati (Federazione nazionale delle associazioni degli operatori all'ingrosso agro-orto-floro-ittico-alimentari) e di APGO (Associazione Piemontese Grossisti Ortofrutticoli), insieme ad Antonio Carta, presidente del CAAT e Massimo Busi, direttore generale del CAAT.
Da sinistra: Massimo Busi, Antonio Carta e Ottavio Guala.
Da sinistra: Massimo Busi, Antonio Carta e Ottavio Guala.
L'interno del mercato ortofrutticolo.
L'interno del mercato ortofrutticolo.
I grossisti del CAAT lavorano quasi esclusivamente con acquirenti italiani di ortofrutta; l'estero rappresenta un 10% delle contrattazioni, con prevalenza di partner francesi, data la vicinanza dal confine con la Francia.
I grossisti del CAAT lavorano quasi esclusivamente con acquirenti italiani di ortofrutta; l'estero rappresenta un 10% delle contrattazioni, con prevalenza di partner francesi, data la vicinanza dal confine con la Francia.
Per quanto riguarda la sicurezza e sanita' degli alimenti in vendita, il CAAT effettua autonomamente controlli capillari, in base ai criteri della ASL. I risultati delle analisi sono eccezionali, con il 99% dei campioni analizzati perfettamente in regola.
Per quanto riguarda la sicurezza e sanita' degli alimenti in vendita, il CAAT effettua autonomamente controlli capillari, in base ai criteri della ASL. I risultati delle analisi sono eccezionali, con il 99% dei campioni analizzati perfettamente in regola.
Gli stand propongono ogni genere di prodotto ortofrutticolo.
Gli stand propongono ogni genere di prodotto ortofrutticolo.
Il mercato in piena attivita'.
Il mercato in piena attivita'.
Gli stand presenti sono un centinaio.
Gli stand presenti sono un centinaio.
…
…
…
…
Quest'area e' riservata ai produttori agricoli che vendono il loro prodotto direttamente.
Quest'area e' riservata ai produttori agricoli che vendono il loro prodotto direttamente.
…
…
Sin dal principio della sua storia, il CAAT ha saputo tradurre virtuosamente in concreto l'impianto pubblico-privato della struttura. L'azionista di maggioranza e' rappresentato dal Comune di Torino, con una quota del 91,62%. mentre nella componente privata del CAAT trovano espressione le professionalita' che utilizzano la struttura del mercato all'ingrosso e che hanno a cuore il suo corretto funzionamento: Confesercenti, Ascom (Associazione di Imprenditori del Commercio, del Turismo e dei Servizi), APGO (Associazione Piemontese Grossisti Ortofrutticoli) e SITO (Società Interporto di Torino).
Sin dal principio della sua storia, il CAAT ha saputo tradurre virtuosamente in concreto l'impianto pubblico-privato della struttura. L'azionista di maggioranza e' rappresentato dal Comune di Torino, con una quota del 91,62%. mentre nella componente privata del CAAT trovano espressione le professionalita' che utilizzano la struttura del mercato all'ingrosso e che hanno a cuore il suo corretto funzionamento: Confesercenti, Ascom (Associazione di Imprenditori del Commercio, del Turismo e dei Servizi), APGO (Associazione Piemontese Grossisti Ortofrutticoli) e SITO (Società Interporto di Torino).
…
"Ci fermiamo un momento presso lo stand "La Mole"."
"Ci fermiamo un momento presso lo stand "La Mole"."
Qui troviamo in commercio i meloni e le angurie del produttore Zerbinati.
Qui troviamo in commercio i meloni e le angurie del produttore Zerbinati.
Il gestore dello stand.
Il gestore dello stand.
…
…
…
"Ci fermiamo anche presso lo stand "Ideal Funghi"."
"Ci fermiamo anche presso lo stand "Ideal Funghi"."
Oltre ai funghi, sono in vendita anche altre specialita' ortofrutticole.
Oltre ai funghi, sono in vendita anche altre specialita' ortofrutticole.
Mirtilli per tutti i gusti!
Mirtilli per tutti i gusti!
"La rilevazione dei prezzi viene effettuata dal tecnico agronomo Daniele Gotto, mediante interviste agli standisti e agli acquirenti medio-piccoli, come anche a buyers di peso nazionale. I prezzi vengono pubblicati giornalmente sul sito del CAAT. In foto, l'agronomo Daniele Gotto (a destra) rileva i prezzi da Vincenzo Nettis (a sinistra) dello stand "Ideal Funghi"."
"La rilevazione dei prezzi viene effettuata dal tecnico agronomo Daniele Gotto, mediante interviste agli standisti e agli acquirenti medio-piccoli, come anche a buyers di peso nazionale. I prezzi vengono pubblicati giornalmente sul sito del CAAT. In foto, l'agronomo Daniele Gotto (a destra) rileva i prezzi da Vincenzo Nettis (a sinistra) dello stand "Ideal Funghi"."
…
…
"Come sottolinea Ottavio Guala: "I grossisti sono una categoria di persone che lavorano, e che si comportano in modo professionale con il resto della filiera. Spesso costituiscono l'unica fonte di incasso certo per i produttori agricoli. I grossisti di oggi sono imprenditori a tutti gli effetti, che rischiano in proprio su margini molto ridotti"."
"Come sottolinea Ottavio Guala: "I grossisti sono una categoria di persone che lavorano, e che si comportano in modo professionale con il resto della filiera. Spesso costituiscono l'unica fonte di incasso certo per i produttori agricoli. I grossisti di oggi sono imprenditori a tutti gli effetti, che rischiano in proprio su margini molto ridotti"."
Gli operatori presso lo stand Magnano Frutta.
Gli operatori presso lo stand Magnano Frutta.
Il presidente del CAAT, Antonio Carta, insieme ad Edoardo Ramondo (gruppo T18).
Il presidente del CAAT, Antonio Carta, insieme ad Edoardo Ramondo (gruppo T18).
…
…
"Come sottolinea il direttore del CAAT, Massimo Busi, sottolinea: "Siamo particolarmente attenti alla logistica, e per questo vogliamo che gli autotrasporti siano gia' dentro la nostra struttura, dove infatti possiamo disporre di ben 400 mezzi di ogni genere. Come mercato, infatti, non dobbiamo soltanto garantire l'incontro tra la domanda e l'offerta ma assicurare che, una volta che la contrattazione e' andata a buon fine, le merci si spostino fisicamente e in tempi brevi"."
"Come sottolinea il direttore del CAAT, Massimo Busi, sottolinea: "Siamo particolarmente attenti alla logistica, e per questo vogliamo che gli autotrasporti siano gia' dentro la nostra struttura, dove infatti possiamo disporre di ben 400 mezzi di ogni genere. Come mercato, infatti, non dobbiamo soltanto garantire l'incontro tra la domanda e l'offerta ma assicurare che, una volta che la contrattazione e' andata a buon fine, le merci si spostino fisicamente e in tempi brevi"."
Alcuni prodotti freschi in vendita presso il CAAT.
Alcuni prodotti freschi in vendita presso il CAAT.
…
…
…
…
…
…
Gli uffici del centro direzionale.
Gli uffici del centro direzionale.
Antonio Carta, Ottavio Guala e Massimo Busi.
Antonio Carta, Ottavio Guala e Massimo Busi.
La planimetria del CAAT. Il grande corpo centrale orizzontale e' il mercato ortofrutticolo, dietro il quale si trovano le tettoie grandi vettori. In alto, 4 magazzini di stoccaggio e (ai lati) due magazzini frigo. Sul davanti, in bianco, le aree per la vendita diretta da parte dei produttori, mentre la struttura arcuata in basso e' la sede della direzione e il centro uffici.
La planimetria del CAAT. Il grande corpo centrale orizzontale e' il mercato ortofrutticolo, dietro il quale si trovano le tettoie grandi vettori. In alto, 4 magazzini di stoccaggio e (ai lati) due magazzini frigo. Sul davanti, in bianco, le aree per la vendita diretta da parte dei produttori, mentre la struttura arcuata in basso e' la sede della direzione e il centro uffici.
Il responsabile per la logistica del CAAT, Vincenzo Nettis.
Il responsabile per la logistica del CAAT, Vincenzo Nettis.
L'interno degli uffici dell'APGO (Associazione Piemontese Grossisti Ortofrutticoli).
L'interno degli uffici dell'APGO (Associazione Piemontese Grossisti Ortofrutticoli).
Gli orari di apertura degli uffici APGO.
Gli orari di apertura degli uffici APGO.
"Una carrellata di foto su "come eravamo"."
"Una carrellata di foto su "come eravamo"."
Il commercio di banane negli anni Trenta.
Il commercio di banane negli anni Trenta.
Una foto dei 60 anni dell'APGO.
Una foto dei 60 anni dell'APGO.
"Quando le sfide calcistiche si facevano tra gli operatori della "tettoia nord" e quelli della "tettoia sud" dei vecchi mercati generali di Torino!"
"Quando le sfide calcistiche si facevano tra gli operatori della "tettoia nord" e quelli della "tettoia sud" dei vecchi mercati generali di Torino!"
Ottavio Guala (a destra), insieme al direttore di APGO, Claudio Leporati.
Ottavio Guala (a destra), insieme al direttore di APGO, Claudio Leporati.
La struttura del CAAT e' molto curata, a cominciare dai giardini che accolgono i visitatori.
La struttura del CAAT e' molto curata, a cominciare dai giardini che accolgono i visitatori.
Vista dall'alto del centro direzionale e delle altre strutture.
Vista dall'alto del centro direzionale e delle altre strutture.
…
…

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto