Convegno Nazionale del Ciliegio Vignola 2011

Ha preso il via ieri, mercoledi 8 giugno 2011, il Convegno nazionale del Ciliegio, organizzato dal Dipartimento di Colture arboree (DCA) dell'Universita' di Bologna e sostenuto da un'affluenza record di pubblico (oltre 750 iscritti per la tre giorni).
Ha preso il via ieri, mercoledi 8 giugno 2011, il Convegno nazionale del Ciliegio, organizzato dal Dipartimento di Colture arboree (DCA) dell'Universita' di Bologna e sostenuto da un'affluenza record di pubblico (oltre 750 iscritti per la tre giorni).
La Rocca di Vignola, una location davvero ricca di fascino, e' stata scelta come sede del Convegno nazionale.
La Rocca di Vignola, una location davvero ricca di fascino, e' stata scelta come sede del Convegno nazionale.
…
Ressa ai tavoli della registrazione dei partecipanti.
Ressa ai tavoli della registrazione dei partecipanti.
Alcuni stand aziendali sono stati allestiti nel cortile della Rocca.
Alcuni stand aziendali sono stati allestiti nel cortile della Rocca.
Lo stand Agrintesa. Nella foto, a destra, Mauro Pazzaglia, responsable comunicazione e PR Agrintesa.
Lo stand Agrintesa. Nella foto, a destra, Mauro Pazzaglia, responsable comunicazione e PR Agrintesa.
La Mostra pomologica, allestita dal Centro Ricerche Produzioni Vegetali di Cesena, con oltre 300 campioni di ciliegie provenienti da tutto il territorio nazionale.
La Mostra pomologica, allestita dal Centro Ricerche Produzioni Vegetali di Cesena, con oltre 300 campioni di ciliegie provenienti da tutto il territorio nazionale.
In questa foto e in quelle seguenti, alcune immagini della Mostra Pomologica.
In questa foto e in quelle seguenti, alcune immagini della Mostra Pomologica.
…
…
…
…
…
…
…
…
Il Convegno prende ufficialmente il via!
Il Convegno prende ufficialmente il via!
"La "Sala Rossa", gremita di pubblico durante i lavori."
"La "Sala Rossa", gremita di pubblico durante i lavori."
Stefano Lugli del Dipartimento Colture Arboree dell'Universita' di Bologna, nel ruolo di convener, ha ringraziato i relatori (con oltre 120 contributi), i 38 sponsor e il CRPV-Centro Ricerche Produzioni Vegetali per l'organizzazione della mostra pomologica.
Stefano Lugli del Dipartimento Colture Arboree dell'Universita' di Bologna, nel ruolo di convener, ha ringraziato i relatori (con oltre 120 contributi), i 38 sponsor e il CRPV-Centro Ricerche Produzioni Vegetali per l'organizzazione della mostra pomologica.
"I saluti del "padrone di casa", come si e' definito lui stesso, l'avvocato Giovanni Zanasi, presidente della Fondazione di Vignola, il quale ha ripercorso le tappe della storia della Rocca."
"I saluti del "padrone di casa", come si e' definito lui stesso, l'avvocato Giovanni Zanasi, presidente della Fondazione di Vignola, il quale ha ripercorso le tappe della storia della Rocca."
I saluti di Tiberio Rabboni, Assessore all’agricoltura della Regione Emilia-Romagna, il quale ha ricordato gli eccezionali progressi che la cerasicoltura ha visto nel corso degli ultimi anni, invitando la politica - anche in un contesto di crisi economica - a non tagliare voci essenziali di spesa quali gli investimenti in ricerca e innovazione.
I saluti di Tiberio Rabboni, Assessore all’agricoltura della Regione Emilia-Romagna, il quale ha ricordato gli eccezionali progressi che la cerasicoltura ha visto nel corso degli ultimi anni, invitando la politica - anche in un contesto di crisi economica - a non tagliare voci essenziali di spesa quali gli investimenti in ricerca e innovazione.
Daria Denti, Sindaco di Vignola, ha ricordato la centralita' della ciliegia per la comunita' vignolese e non solo.
Daria Denti, Sindaco di Vignola, ha ricordato la centralita' della ciliegia per la comunita' vignolese e non solo.
Il folto uditorio. Parte del numeroso pubblico e' stato smistato in varie sale della Rocca, collegate mediante circuito video a questa principale.
Il folto uditorio. Parte del numeroso pubblico e' stato smistato in varie sale della Rocca, collegate mediante circuito video a questa principale.
"Una classe di alunni di Vignola ripropone in questa sede una canzone dedicata alla Costituzione Italiana - impersonata da "Costy", la simpatica signora sulla sinistra, frutto della creativita' dalla classe - che questi bambini hanno avuto l'onore di poter recitare al cospetto del Presidente della Repubblica."
"Una classe di alunni di Vignola ripropone in questa sede una canzone dedicata alla Costituzione Italiana - impersonata da "Costy", la simpatica signora sulla sinistra, frutto della creativita' dalla classe - che questi bambini hanno avuto l'onore di poter recitare al cospetto del Presidente della Repubblica."
Guglielmo Costa, direttore del Dipartimento di Colture arboree dell'Universita' di Bologna ha ricordato come il DCA sostenga da circa 30 anni - allora era ancora Istituto di coltivazioni arboree - il settore cerasicolo vignolese con attivita' di ricerca finalizzata al miglioramento genetico e all’affinamento delle tecniche colturali.
Guglielmo Costa, direttore del Dipartimento di Colture arboree dell'Universita' di Bologna ha ricordato come il DCA sostenga da circa 30 anni - allora era ancora Istituto di coltivazioni arboree - il settore cerasicolo vignolese con attivita' di ricerca finalizzata al miglioramento genetico e all’affinamento delle tecniche colturali.
Luca Corelli Grapadelli, in veste di moderatore della sessione 1 - Nuove tecnologie di impianto, introduce i vari relatori della giornata.
Luca Corelli Grapadelli, in veste di moderatore della sessione 1 - Nuove tecnologie di impianto, introduce i vari relatori della giornata.
Gregory Lang della Michigan State University ha presentato la prima delle due relazioni introduttive dedicata alle innovazioni colturali per la produzione di ciliegie di elevata qualita'.
Gregory Lang della Michigan State University ha presentato la prima delle due relazioni introduttive dedicata alle innovazioni colturali per la produzione di ciliegie di elevata qualita'.
Dieci anni fa, nello stato del Michigan (USA) si producevano ciliegie con un calibro medio di 24-25 mm, da alberi allevati in maniera tradizionale. Oggi, grazie a nuove tecniche di allevamento, combinate con i giusti portinnesti, il calibro medio e' cresciuto di ben 10 mm!
Dieci anni fa, nello stato del Michigan (USA) si producevano ciliegie con un calibro medio di 24-25 mm, da alberi allevati in maniera tradizionale. Oggi, grazie a nuove tecniche di allevamento, combinate con i giusti portinnesti, il calibro medio e' cresciuto di ben 10 mm!
La scheda relativa agli impianti intensivi di ciliegio, che mirano, attraverso una struttura semplificata e compatta della ramificazione e attraverso il rinnovamento annuale delle unita' fruttificanti, ad una produzione di alta resa, con frutti di grandi dimensioni, elevato contenuto zuccherino e compattezza della polpa.
La scheda relativa agli impianti intensivi di ciliegio, che mirano, attraverso una struttura semplificata e compatta della ramificazione e attraverso il rinnovamento annuale delle unita' fruttificanti, ad una produzione di alta resa, con frutti di grandi dimensioni, elevato contenuto zuccherino e compattezza della polpa.
Martin Balmer del Centro DLR di Rheinpfaiz (Germania) ha presentato le ultime risultanze della ricerca e dell'innovazione in materia di portinnesti e sistemi di impianto.
Martin Balmer del Centro DLR di Rheinpfaiz (Germania) ha presentato le ultime risultanze della ricerca e dell'innovazione in materia di portinnesti e sistemi di impianto.
Non sempre l'uso di portinnesti va di pari passo con la resa produttiva, come dimostra questa tabella. Molte sono poi le variabili ambientali che vanno prese in considerazione nella scelta di un portinnesto. Secondo Balmer, le differenze tra portinnesti emergono solo a distanza di almeno 5 anni dal loro impianto.
Non sempre l'uso di portinnesti va di pari passo con la resa produttiva, come dimostra questa tabella. Molte sono poi le variabili ambientali che vanno prese in considerazione nella scelta di un portinnesto. Secondo Balmer, le differenze tra portinnesti emergono solo a distanza di almeno 5 anni dal loro impianto.
Tra i saluti di benvenuto anche quelli di Emilio Sabattini Presidente della Provincia di Modena.
Tra i saluti di benvenuto anche quelli di Emilio Sabattini Presidente della Provincia di Modena.
Numerosi altri interventi si sono succeduti nel corso della prima giornata del Convegno e altri ne seguiranno nella seconda, mentre la terza sara' dedicata ad un Tour del Ciliegio che tocchera' diverse regioni italiane. Arrivederci presto a Vignola, terra di ciliegie!
Numerosi altri interventi si sono succeduti nel corso della prima giornata del Convegno e altri ne seguiranno nella seconda, mentre la terza sara' dedicata ad un Tour del Ciliegio che tocchera' diverse regioni italiane. Arrivederci presto a Vignola, terra di ciliegie!

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto