AOP Armonia

Si e' recentemente costituita AOP Armonia, la prima associazione di organizzazioni di produttori del Mezzogiorno, con sede a Battipaglia (Salerno). A dare i natali alla nuova AOP, la fusione delle OP Poma e IdeaNatura. AOP Armonia rappresenta circa 2.000 ettari di superfici coltivate ed oltre 30.000 tonnellate di prodotti ortofrutticoli commercializzati. Nella foto, da sinistra a destra: Pietro Caggiano (vicepresidente IdeaNatura), Felice Volpe (presidente POMA), Paolo Mellone (presidente IdeaNatura) e Marco Eleuteri (direttore commerciale AOP Armonia).
Si e' recentemente costituita AOP Armonia, la prima associazione di organizzazioni di produttori del Mezzogiorno, con sede a Battipaglia (Salerno). A dare i natali alla nuova AOP, la fusione delle OP Poma e IdeaNatura. AOP Armonia rappresenta circa 2.000 ettari di superfici coltivate ed oltre 30.000 tonnellate di prodotti ortofrutticoli commercializzati. Nella foto, da sinistra a destra: Pietro Caggiano (vicepresidente IdeaNatura), Felice Volpe (presidente POMA), Paolo Mellone (presidente IdeaNatura) e Marco Eleuteri (direttore commerciale AOP Armonia).
IdeaNatura e' tra le OP costitutrici della nuova compagine AOP Armonia. Presto i suoi prodotti verranno commercializzati sotto la nuova denominazione, come deliberato dai soci.
IdeaNatura e' tra le OP costitutrici della nuova compagine AOP Armonia. Presto i suoi prodotti verranno commercializzati sotto la nuova denominazione, come deliberato dai soci.
Lo stabilimento di IdeaNatura e' uno dei 4 magazzini campani nei quali vengono lavorati i prodotti della AOP Armonia. Grazie all'ingresso di nuovi soci pugliesi, inoltre, l'associazione puo' disporre di altri due centri di confezionamento. Si somma a queste strutture anche un centro per la raccolta di agrumi a Sibari.
Lo stabilimento di IdeaNatura e' uno dei 4 magazzini campani nei quali vengono lavorati i prodotti della AOP Armonia. Grazie all'ingresso di nuovi soci pugliesi, inoltre, l'associazione puo' disporre di altri due centri di confezionamento. Si somma a queste strutture anche un centro per la raccolta di agrumi a Sibari.
Celle di stoccaggio presso il magazzino della OP IdeaNatura. La capacita' frigo e' di 20.000 quintali.
Celle di stoccaggio presso il magazzino della OP IdeaNatura. La capacita' frigo e' di 20.000 quintali.
Presto anche gli imballaggi assumeranno la nuova livrea con il logo AOP Armonia.
Presto anche gli imballaggi assumeranno la nuova livrea con il logo AOP Armonia.
In questo stabilimento viene confezionata anche la linea premium di kiwi DolceKiwi, una delle referenze della gamma DolceFrutta della AOP Armonia, caratterizzata da un profilo gustativo superiore allo standard. Nella gamma rientrano gia' diverse referenze (fragole, clementine, pesche, e altro).
In questo stabilimento viene confezionata anche la linea premium di kiwi DolceKiwi, una delle referenze della gamma DolceFrutta della AOP Armonia, caratterizzata da un profilo gustativo superiore allo standard. Nella gamma rientrano gia' diverse referenze (fragole, clementine, pesche, e altro).
Rampe di carico/scarico dei prodotti ortofrutticoli presso lo stabilimento IdeaNatura.
Rampe di carico/scarico dei prodotti ortofrutticoli presso lo stabilimento IdeaNatura.
Qui siamo invece nel magazzino della OP Poma, dove vengono lavorati agrumi, pesche/nettarine e, al momento della visita di FreshPlaza, fragole.
Qui siamo invece nel magazzino della OP Poma, dove vengono lavorati agrumi, pesche/nettarine e, al momento della visita di FreshPlaza, fragole.
La fragola e' una delle principali produzioni della Piana del Sele. AOP Armonia e' tra i maggiori produttori italiani, potendo contare su una superficie di circa 65 ettari, quasi esclusivamente coltivata con la varieta' Candonga.
La fragola e' una delle principali produzioni della Piana del Sele. AOP Armonia e' tra i maggiori produttori italiani, potendo contare su una superficie di circa 65 ettari, quasi esclusivamente coltivata con la varieta' Candonga.
La stagione della fragola e' cominciata a gennaio, con tre settimane di ritardo rispetto al calendario normale e proseguira' fino a giugno. Al momento della visita di FreshPlaza, i ritmi di confezionamento erano intorno ai 300-320 quintali/giorno. Per i primi di maggio 2011 si prevede di entrare a pieno regime, con 500 quintali/giorno di prodotto confezionato.
La stagione della fragola e' cominciata a gennaio, con tre settimane di ritardo rispetto al calendario normale e proseguira' fino a giugno. Al momento della visita di FreshPlaza, i ritmi di confezionamento erano intorno ai 300-320 quintali/giorno. Per i primi di maggio 2011 si prevede di entrare a pieno regime, con 500 quintali/giorno di prodotto confezionato.
Passata questa porta, si accede all'area per l'abbattimento rapido della temperatura delle fragole.
Passata questa porta, si accede all'area per l'abbattimento rapido della temperatura delle fragole.
Tunnel ad aria forzata per portare rapidamente le fragole alla temperatura di 3 gradi centigradi.
Tunnel ad aria forzata per portare rapidamente le fragole alla temperatura di 3 gradi centigradi.
Tunnel di abbattimento rapido della temperatura in funzione.
Tunnel di abbattimento rapido della temperatura in funzione.
Fragole pronte per l'ingresso nella linea di confezionamento.
Fragole pronte per l'ingresso nella linea di confezionamento.
Visione d'insieme della linea di confezionamento delle fragole.
Visione d'insieme della linea di confezionamento delle fragole.
Le fragole sono gia' state poste nei cestini al momento della raccolta in campo. Qui le addette alla linea si limitano a posizionare i cestini nel canale per la coperchiatura automatica. Il tutto riduce al minimo le manipolazioni del prodotto.
Le fragole sono gia' state poste nei cestini al momento della raccolta in campo. Qui le addette alla linea si limitano a posizionare i cestini nel canale per la coperchiatura automatica. Il tutto riduce al minimo le manipolazioni del prodotto.
Macchina per il posizionamento automatico dei coperchi sui cestini di fragole.
Macchina per il posizionamento automatico dei coperchi sui cestini di fragole.
Uscita del prodotto finito, con fase automatica di pesatura e prezzatura.
Uscita del prodotto finito, con fase automatica di pesatura e prezzatura.
Pronte per gli scaffali della Grande Distribuzione!
Pronte per gli scaffali della Grande Distribuzione!
In questa cassetta, vediamo invece i cestini di fragole di fascia premium, selezionate per la linea DolceFrutta.
In questa cassetta, vediamo invece i cestini di fragole di fascia premium, selezionate per la linea DolceFrutta.
Linea dedicata esclusivamente al prodotto DolceFragola.
Linea dedicata esclusivamente al prodotto DolceFragola.
Confezionamento in cartoni del prodotto DolceFragola.
Confezionamento in cartoni del prodotto DolceFragola.
Dettaglio del cestino.
Dettaglio del cestino.
"AOP Armonia garantisce l'eccellenza del profilo gustativo di questa linea, grazie alla collaborazione con il Prof. Giuseppe Natale Frega, Professore Ordinario di Industrie e Tecnologie Alimentari, nonche' titolare dei corsi di Metodologie di valutazione organolettica degli alimenti. Il Prof. Frega e' stato arruolato dalla AOP Armonia in veste di primo "Garante del Gusto" dell'ortofrutta italiana."
"AOP Armonia garantisce l'eccellenza del profilo gustativo di questa linea, grazie alla collaborazione con il Prof. Giuseppe Natale Frega, Professore Ordinario di Industrie e Tecnologie Alimentari, nonche' titolare dei corsi di Metodologie di valutazione organolettica degli alimenti. Il Prof. Frega e' stato arruolato dalla AOP Armonia in veste di primo "Garante del Gusto" dell'ortofrutta italiana."
Nella foto, Adele Bilancia (responsabile del magazzino Poma) e Marco Eleuteri, direttore commerciale della AOP Armonia.
Nella foto, Adele Bilancia (responsabile del magazzino Poma) e Marco Eleuteri, direttore commerciale della AOP Armonia.
Fragole pronte per il carico.
Fragole pronte per il carico.
Movimentazioni del prodotto nell'area di carico.
Movimentazioni del prodotto nell'area di carico.
Rampe di carico.
Rampe di carico.
Marco Eleuteri (a destra), insieme alla responsabile qualita' di tutti i siti produttivi della AOP Armonia, Stefania Rocco. Gli stabilimenti della AOP sono tutti dotati di certificazioni ISO 9001 e BRC. Per alcuni, si sta procedendo anche alla abilitazione Bio e alla certificazione IFS. Tutta la produzione e' invece certificata GlobalGAP. AOP Armonia e' dotata anche di un laboratorio interno per i controlli sui parametri qualitativi del prodotto, quali grado Brix, livelli di acidita', compattezza della polpa, test di assaggio, etc.
Marco Eleuteri (a destra), insieme alla responsabile qualita' di tutti i siti produttivi della AOP Armonia, Stefania Rocco. Gli stabilimenti della AOP sono tutti dotati di certificazioni ISO 9001 e BRC. Per alcuni, si sta procedendo anche alla abilitazione Bio e alla certificazione IFS. Tutta la produzione e' invece certificata GlobalGAP. AOP Armonia e' dotata anche di un laboratorio interno per i controlli sui parametri qualitativi del prodotto, quali grado Brix, livelli di acidita', compattezza della polpa, test di assaggio, etc.
Ci spostiamo in campo, per fotografare le fasi di raccolta del prodotto. Qui, nella Piana del Sele, AOP Armonia rappresenta 65 ettari su complessivi 350 ettari localmente interessati alla fragolicoltura.
Ci spostiamo in campo, per fotografare le fasi di raccolta del prodotto. Qui, nella Piana del Sele, AOP Armonia rappresenta 65 ettari su complessivi 350 ettari localmente interessati alla fragolicoltura.
Le principali varieta' coltivate dalla AOP Armonia sono Candonga (75 per cento del totale), Amiga, Camarosa. In via di sperimentazione in campo (con ottimi risultati) la selezione Sabrina (sviluppata, come Candonga, dalla spagnola Planasa).
Le principali varieta' coltivate dalla AOP Armonia sono Candonga (75 per cento del totale), Amiga, Camarosa. In via di sperimentazione in campo (con ottimi risultati) la selezione Sabrina (sviluppata, come Candonga, dalla spagnola Planasa).
Raccoglitrici esperte confezionano direttamente le fragole nelle apposite cassette.
Raccoglitrici esperte confezionano direttamente le fragole nelle apposite cassette.
Accuratamente deposte in cestini, le fragole sono pronte per essere avviate allo stabilimento di confezionamento, senza essere soggette ad altre manipolazioni.
Accuratamente deposte in cestini, le fragole sono pronte per essere avviate allo stabilimento di confezionamento, senza essere soggette ad altre manipolazioni.
Dettaglio delle fragole in campo.
Dettaglio delle fragole in campo.
La signora Antonella mostra con orgoglio una cassetta di fragole appena raccolte e da lei confezionate.
La signora Antonella mostra con orgoglio una cassetta di fragole appena raccolte e da lei confezionate.
Splendide fragola Candonga, al giusto punto di maturazione.
Splendide fragola Candonga, al giusto punto di maturazione.
Eugenio Volpe (vicepresidente della OP Poma e supervisore per la produzione fragole della AOP Armonia), insieme al responsabile di produzione Geremia Alfinito.
Eugenio Volpe (vicepresidente della OP Poma e supervisore per la produzione fragole della AOP Armonia), insieme al responsabile di produzione Geremia Alfinito.
Dal punto di vista commerciale, i prezzi delle fragole nei primi mesi del 2011 sono risultati soddisfacenti, a causa anche di una minore concorrenza da parte del prodotto spagnolo, che ha risentito di alcune problematiche climatiche che ne hanno influenzato negativamente la qualita'.
Dal punto di vista commerciale, i prezzi delle fragole nei primi mesi del 2011 sono risultati soddisfacenti, a causa anche di una minore concorrenza da parte del prodotto spagnolo, che ha risentito di alcune problematiche climatiche che ne hanno influenzato negativamente la qualita'.
L'impollinazione delle fragole e' ad opera di insetti come i bombi (nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio) e le api (da marzo in poi, in quanto non sono attive nei mesi piu' freddi).
L'impollinazione delle fragole e' ad opera di insetti come i bombi (nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio) e le api (da marzo in poi, in quanto non sono attive nei mesi piu' freddi).
"Particolare del caratteristico allevamento a "baula" delle fragole. Sopraelevate rispetto al livello del terreno, infatti, le piantine non soffrono eventuali ristagni di acqua."
"Particolare del caratteristico allevamento a "baula" delle fragole. Sopraelevate rispetto al livello del terreno, infatti, le piantine non soffrono eventuali ristagni di acqua."
"Il terreno a medio impasto tipico della Piana del Sele consente, diversamente da quello sabbioso spagnolo, un minor numero di irrigazioni. Il gusto delle fragole campane ne guadagna, in quanto risulta meno "annacquato" rispetto a quello delle fragole spagnole."
"Il terreno a medio impasto tipico della Piana del Sele consente, diversamente da quello sabbioso spagnolo, un minor numero di irrigazioni. Il gusto delle fragole campane ne guadagna, in quanto risulta meno "annacquato" rispetto a quello delle fragole spagnole."
La produzione di fragole nella Piana del Sele risale agli anni '60, anche se oggi si conduce con tecniche diverse.
La produzione di fragole nella Piana del Sele risale agli anni '60, anche se oggi si conduce con tecniche diverse.
"La manodopera e' quasi tutta locale e "storica" di questo mestiere. Con l'arrivo del caldo, le operazioni di raccolta vanno effettuate con frequenza sempre maggiore, per "stare al passo" con il ritmo di maturazione dei frutti."
"La manodopera e' quasi tutta locale e "storica" di questo mestiere. Con l'arrivo del caldo, le operazioni di raccolta vanno effettuate con frequenza sempre maggiore, per "stare al passo" con il ritmo di maturazione dei frutti."
Fragole in cassettina di legno.
Fragole in cassettina di legno.
Alcune serre sono destinate al test in campo di nuovi promettenti selezioni varietali di fragola. Qui siamo all'interno del campo di prova per le fragole Sabrina.
Alcune serre sono destinate al test in campo di nuovi promettenti selezioni varietali di fragola. Qui siamo all'interno del campo di prova per le fragole Sabrina.
Le fragole Sabrina, selezione varietale della stessa azienda Planasa che detiene i diritti della famosa Candonga, si stanno rivelando molto promettenti, con una consistenza e una produttivita' anche superiore alle Candonga e uno splendido colore brillante. Per AOP Armonia, questo e' il secondo anno dai primi impianti di prova e il primo con volumi commerciali di prodotto.
Le fragole Sabrina, selezione varietale della stessa azienda Planasa che detiene i diritti della famosa Candonga, si stanno rivelando molto promettenti, con una consistenza e una produttivita' anche superiore alle Candonga e uno splendido colore brillante. Per AOP Armonia, questo e' il secondo anno dai primi impianti di prova e il primo con volumi commerciali di prodotto.
Le produzioni della AOP Armonia spaziano dalla frutta (fregole, kiwi, pesche e nettarine, clementine, ciliegie e uva da tavola) agli ortaggi. Qui ci troviamo all'interno di una serra destinata alla produzione di zucchine.
Le produzioni della AOP Armonia spaziano dalla frutta (fregole, kiwi, pesche e nettarine, clementine, ciliegie e uva da tavola) agli ortaggi. Qui ci troviamo all'interno di una serra destinata alla produzione di zucchine.
Qui le zucchine sono gia' in raccolta e, se le condizioni climatiche lo permetteranno, si potra' proseguire fino a giugno.
Qui le zucchine sono gia' in raccolta e, se le condizioni climatiche lo permetteranno, si potra' proseguire fino a giugno.
Dettaglio di una pianta di zucchina.
Dettaglio di una pianta di zucchina.
Eduardo Fortunato, produttore esperto in zucchine e peperoni, insieme a Marco Eleuteri.
Eduardo Fortunato, produttore esperto in zucchine e peperoni, insieme a Marco Eleuteri.
Serra per la produzione di peperoni.
Serra per la produzione di peperoni.
Il prodotto sara' pronto per la raccolta a giugno.
Il prodotto sara' pronto per la raccolta a giugno.
La tipologia qui in produzione e' quella medio-lunga. Le superfici destinate a peperone dalla AOP Armonia sono quintuplicate, per una produzione stimata in 15.000 - 18.000 quintali.
La tipologia qui in produzione e' quella medio-lunga. Le superfici destinate a peperone dalla AOP Armonia sono quintuplicate, per una produzione stimata in 15.000 - 18.000 quintali.
Ci spostiamo nella Tenuta Porta di Ferro, che da' il nome all’omonima contrada, anticamente una proprieta' del casato Doria d’Angri.
Ci spostiamo nella Tenuta Porta di Ferro, che da' il nome all’omonima contrada, anticamente una proprieta' del casato Doria d’Angri.
Gli edifici, in ottimo stato di conservazione, mantengono intatta l'atmosfera tipica delle prime masserie della Piana del Sele.
Gli edifici, in ottimo stato di conservazione, mantengono intatta l'atmosfera tipica delle prime masserie della Piana del Sele.
La masseria e le terre circostanti, come si presentavano ai primi del Novecento.
La masseria e le terre circostanti, come si presentavano ai primi del Novecento.
Qui sono posti a coltura 35 ettari di kiwi e 32 di pesco.
Qui sono posti a coltura 35 ettari di kiwi e 32 di pesco.
Grazie all'allevamento sotto copertura, le pesche si raccolgono assai precocemente (tra il 15 e il 20 maggio). Tutta la frutta prodotta (tra kiwi e drupacee) viene conferita alla AOP Armonia.
Grazie all'allevamento sotto copertura, le pesche si raccolgono assai precocemente (tra il 15 e il 20 maggio). Tutta la frutta prodotta (tra kiwi e drupacee) viene conferita alla AOP Armonia.
Il proprietario della tenuta, Camillo Solimene, insieme a Marco Eleuteri.
Il proprietario della tenuta, Camillo Solimene, insieme a Marco Eleuteri.
Degustazione dei kiwi prodotti in loco, particolarmente zuccherini. AOP Armonia ha anche avviato una collaborazione con un'azienda australiana, per testare alcune nuove varieta' di actinidia.
Degustazione dei kiwi prodotti in loco, particolarmente zuccherini. AOP Armonia ha anche avviato una collaborazione con un'azienda australiana, per testare alcune nuove varieta' di actinidia.
Grazie alla CO.VI.MER (Coop Vivaistica Meridionale) di Pietro Caggiano (vicepresidente IdeaNatura), la AOP Armonia dispone di avanzate strutture vivaistiche, in grado di permettere un controllo delle produzioni, fin dal seme.
Grazie alla CO.VI.MER (Coop Vivaistica Meridionale) di Pietro Caggiano (vicepresidente IdeaNatura), la AOP Armonia dispone di avanzate strutture vivaistiche, in grado di permettere un controllo delle produzioni, fin dal seme.
CO.VI.MER, dotata di 500 ettari di serre e operante nel settore da 20 anni, fornisce circa il 30-35 per cento di tutto il materiale vivaistico utilizzato per le produzioni della Piana del Sele.
CO.VI.MER, dotata di 500 ettari di serre e operante nel settore da 20 anni, fornisce circa il 30-35 per cento di tutto il materiale vivaistico utilizzato per le produzioni della Piana del Sele.
Tutto il processo di semina e' stato automatizzato mediante apparecchiature realizzate in base alle specifiche esigenze del vivaio.
Tutto il processo di semina e' stato automatizzato mediante apparecchiature realizzate in base alle specifiche esigenze del vivaio.
Punto vendita diretto di IdeaNatura, aperto a febbraio 2010.
Punto vendita diretto di IdeaNatura, aperto a febbraio 2010.
Qui i clienti possono acquistare prodotti tipici locali, a prezzi competitivi.
Qui i clienti possono acquistare prodotti tipici locali, a prezzi competitivi.
"Questo punto vendita e' stato anche insignito del premio Coldiretti "Oscar Green"."
"Questo punto vendita e' stato anche insignito del premio Coldiretti "Oscar Green"."
L'offerta merceologica e' molto diversificata. Dai prodotti ortofrutticoli...
L'offerta merceologica e' molto diversificata. Dai prodotti ortofrutticoli...
... ai vini distribuiti tramite erogatore!
... ai vini distribuiti tramite erogatore!

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto