Clarabella - Uva da tavola pugliese

"L'azienda Clarabella di Antonio Bernardi, sita a Palagiano (TA), e' specializzata nella produzione di uve con seme e senza seme. Qui vediamo un grappolo di uva bianca Vittoria, nella fase precedente alle operazioni di "acinellatura", cioe' della eliminazione manuale degli acini troppo piccoli o non ben formati."
"L'azienda Clarabella di Antonio Bernardi, sita a Palagiano (TA), e' specializzata nella produzione di uve con seme e senza seme. Qui vediamo un grappolo di uva bianca Vittoria, nella fase precedente alle operazioni di "acinellatura", cioe' della eliminazione manuale degli acini troppo piccoli o non ben formati."
"La fase manuale di lavorazione e' molto lunga e costosa. Ci vogliono 7 ore per eliminare gli acini piu' piccoli da 15 ceppi d'uva. "Una delle ragioni della presenza di piccoli acini - spiega Antonio Bernardi - e' la variabilita' climatica. L'uva Vittoria e' infatti molto sensibile e avrebbe bisogno di condizioni meteo il piu' possibile stabili e costanti"."
"La fase manuale di lavorazione e' molto lunga e costosa. Ci vogliono 7 ore per eliminare gli acini piu' piccoli da 15 ceppi d'uva. "Una delle ragioni della presenza di piccoli acini - spiega Antonio Bernardi - e' la variabilita' climatica. L'uva Vittoria e' infatti molto sensibile e avrebbe bisogno di condizioni meteo il piu' possibile stabili e costanti"."
"Uva Vittoria nella fase della cosiddetta "invaiatura", stadio della maturazione nel quale il colore del grappolo subisce un viraggio, dovuto all'accumulo di carotenoidi. Il colore verde in questa fase e' dunque meno intenso, salvo ricomparire in tutto il suo splendore al termine di questo processo naturale. "Quando la fase dell'invaiatura e' completa - spiega Antonio Bernardi - e' come se si vedesse il brutto anatroccolo diventare cigno"."
"Uva Vittoria nella fase della cosiddetta "invaiatura", stadio della maturazione nel quale il colore del grappolo subisce un viraggio, dovuto all'accumulo di carotenoidi. Il colore verde in questa fase e' dunque meno intenso, salvo ricomparire in tutto il suo splendore al termine di questo processo naturale. "Quando la fase dell'invaiatura e' completa - spiega Antonio Bernardi - e' come se si vedesse il brutto anatroccolo diventare cigno"."
Grappoli di uva Black Magic, una delle varieta' prodotte presso l'azienda Clarabella.
Grappoli di uva Black Magic, una delle varieta' prodotte presso l'azienda Clarabella.
La Black Magic viene coltivata su una superficie di un ettaro e commercializzata fino al 20 luglio, per un totale di circa 30-35 tonnellate.
La Black Magic viene coltivata su una superficie di un ettaro e commercializzata fino al 20 luglio, per un totale di circa 30-35 tonnellate.
Quest'anno, l'azienda Clarabella ha venduto l'intera produzione di Black Magic in esclusiva al grossista esportatore Giacovelli di Locorotondo (BA).
Quest'anno, l'azienda Clarabella ha venduto l'intera produzione di Black Magic in esclusiva al grossista esportatore Giacovelli di Locorotondo (BA).
Le cassette contengono circa 7 - 7,5 kg di uva.
Le cassette contengono circa 7 - 7,5 kg di uva.
"Clarabella e' fornitore di Giacovelli dal 2002, anche se in modo discontinuo. "Quest'anno - spiega Antonio Bernardi - abbiamo raggiunto un accordo di fornitura per tutta l'uva Black Magic già a maggio"."
"Clarabella e' fornitore di Giacovelli dal 2002, anche se in modo discontinuo. "Quest'anno - spiega Antonio Bernardi - abbiamo raggiunto un accordo di fornitura per tutta l'uva Black Magic già a maggio"."
Pedana in allestimento. Ogni pedana e' costituita da 104 cassette.
Pedana in allestimento. Ogni pedana e' costituita da 104 cassette.
"La presenza di un camion con cella frigorifera e' di fondamentale importanza per preservare il prodotto immediatamente dopo la fase della raccolta. "Si pensi che quest'anno - sottolinea Antonio Bernardi - le temperature in campo durante le operazioni di raccolta hanno sfiorato i 40 gradi!"
"La presenza di un camion con cella frigorifera e' di fondamentale importanza per preservare il prodotto immediatamente dopo la fase della raccolta. "Si pensi che quest'anno - sottolinea Antonio Bernardi - le temperature in campo durante le operazioni di raccolta hanno sfiorato i 40 gradi!"
"Una prova in campo di una nuova promettente varieta' di uva bianca senza semi, la Princess. L'origine di questa cultivar è la California, dove Antonio Bernardi si e' recato qualche anno fa proprio alla ricerca di nuove tipologie interessanti di uva da tavola. "L'obiettivo - spiega Antonio - e' quello di proporre al mercato un valido sostituto senza semi della varieta' Italia, che maturi nello stesso periodo e che presenti lo stesso gusto e profumo moscato, tipico dell'uva Italia"."
"Una prova in campo di una nuova promettente varieta' di uva bianca senza semi, la Princess. L'origine di questa cultivar è la California, dove Antonio Bernardi si e' recato qualche anno fa proprio alla ricerca di nuove tipologie interessanti di uva da tavola. "L'obiettivo - spiega Antonio - e' quello di proporre al mercato un valido sostituto senza semi della varieta' Italia, che maturi nello stesso periodo e che presenti lo stesso gusto e profumo moscato, tipico dell'uva Italia"."
"Grappoli di uva Vittoria subito dopo aver tolto i panni protettivi che proteggono i frutti dal sole. "L'aspetto esteriore del grappolo, in questa fase, e' un po' bruttino, ma solo momentaneamente", conclude Antonio."
"Grappoli di uva Vittoria subito dopo aver tolto i panni protettivi che proteggono i frutti dal sole. "L'aspetto esteriore del grappolo, in questa fase, e' un po' bruttino, ma solo momentaneamente", conclude Antonio."

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto