Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'Angeleno ne è l'emblema

Per le susine un'annata da dimenticare

Produzione elevata seppur non eccessiva in Italia, buona produzione anche in Spagna, consumi bassi e crisi economica: ecco il mix "perdente" che ha causato, e sta causando, problemi nella commercializzazione della susina Angeleno.

"Premesso che non c'è un articolo che si distingua per essere particolarmente brillante - afferma Maurizio Filippi di Commercio Frutta di Forlì - per le susine l'annata è stata davvero storta sia in estate, sia in questo scorcio autunnale. i prezzi sono bassi e si fa fatica a collocare il prodotto".

Secondo Filippi, il minor potere d'acquisto della sterlina sta causando minori flussi di esportazione verso la Gran Bretagna, che era un mercato di riferimento per questa susina. "Ma anche in Italia i consumi sono bassi. Ultimamente stiamo vendendo in cestini e talvolta non si arriva a un euro/kg".

Un aspetto negativo dell'Angeleno è che si tratta di una susina che viene conservata e, con i costi attuali dell'energia e i bassi prezzi di vendita, il rischio è di non coprire neppure le spese.

"Eppure quest'anno sono dolci, compatte, davvero spettacolari - aggiunge un mediatore - ma non le vogliono. Le più grosse le abbiamo spedite all'estero, 5 pedane a una catena della Gdo tedesca, già confezionate a 1,05 euro. Dopo pochi giorni ci hanno detto che la promozione era finita e non ne volevano più".


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto