Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Guillermo Soler, direttore dell'Orri Running Committee:

"Nonostante il raccolto record di quest'anno, il mandarino Orri conserva prezzi soddisfacenti"

La stagione spagnola dei mandarini Orri, iniziata alla fine di gennaio, prevede un raccolto record di 65.000 tonnellate nel 2022. Tutti gli elementi per un'alta resa sono in ordine, proprio come nel caso delle altre varietà di mandarino che condividono il calendario di commercializzazione con la Orri, in questa seconda metà della stagione.

Gli agrumeti di Orri stanno raggiungendo gradualmente il loro massimo potenziale, stimato in 85.000 tonnellate.

"Nonostante il fatto che questa seconda metà della stagione dei mandarini si presenti con i più grandi volumi di sempre, possiamo confermare che la varietà Orri mantiene il livello di prezzo degli ultimi anni e rimane anche il mandarino meglio pagato", dice Guillermo Soler, direttore dell'Orri Running Committee (ORC).

"Questo è dovuto a diversi fattori. Da un lato, la limitazione della superficie, che abbiamo fissato a 1,3 milioni di alberi, ci permette di regolare l'offerta sul mercato. Dall'altro, e qui viene la ragione più importante, la qualità di Orri è eccezionale. È un mandarino premium per il consumatore più esigente", dice.

Negli ultimi anni sono state organizzate diverse campagne promozionali che hanno contribuito a far conoscere la varietà e a far crescere la domanda. "Finora siamo riusciti a far conoscere il mandarino Orri a tutti i distributori. E ora vogliamo arrivare al punto in cui tutti i consumatori riconoscano questo mandarino, anche solo dal nome. A questo scopo stiamo sviluppando, tra le altre cose, adesivi con il marchio della varietà e manifesti per i diversi punti vendita in Spagna", dice Guillermo Soler.

Anche se il marchio ha già trovato la sua strada presso i fruttivendoli e nei mercati all'ingrosso, quest'anno l'Orri Running Committee sta facendo in modo che il mandarino sia sempre più visibile sugli scaffali di alcune catene di supermercati, come El Corte Inglés, Carrefour ed Eroski.

"Alcuni mercati all'ingrosso e fruttivendoli ci hanno detto che la consapevolezza della varietà e le vendite sono aumentate, grazie alle campagne promozionali. Inoltre, abbiamo potuto verificare queste informazioni con studi di mercato professionali. È sempre più difficile trasferire questo tipo di promozione alla vendita al dettaglio, ma quest'anno, per la prima volta, ci rivolgiamo ai supermercati per raggiungere anche i clienti che cercano prodotti premium".

"Sarà un'azione pionieristica perché, a differenza delle mele, dove i consumatori sanno riconoscere le diverse varietà, gli agrumi sono sempre stati visti come un solo prodotto. Ma siamo convinti che questa tendenza cambierà nei prossimi anni", conclude Guillermo Soler.

Per maggiori informazioni:
Guillermo Soler - manager
Orri Running Committee
Avda. Cortes Valencianas 26
46015 Valencia - Spagna
+34 961249780 
info@orcspain.es
www.orcspain.es


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto