Manuel Baides, direttore di Fruta de Autor:

"La domanda di clementine è superiore alla nostra capacità di fornitura"

La campagna di clementine e mandarini sta entrando nella sua seconda fase, con l'arrivo delle varietà tardive. Per il marchio Fruta de Autor, la clementina Sando è diventata la varietà ideale per una fornitura premium tra la seconda settimana di gennaio e tutto il mese di febbraio. Successivamente, il mandarino Tango consente di continuare fino alla fine della stagione.

"La Sando, una varietà protetta che deriva da una mutazione della clementina Fina, arriva in un momento in cui il settore è carente di varietà di clementine di punta, in quanto sono rimaste poche Clemenules, l'Hernandina è poco saporita, e la Clemenvilla è difficile da sbucciare", afferma Manuel Baides, direttore del gruppo Fruta de Autor.

"Da quando abbiamo iniziato a lavorare con la Sando, siamo molto soddisfatti perché ci ha dato ottimi risultati. Questa varietà si distingue per il suo sapore intenso che ricorda le clementine tradizionali. È dolce, con un sorprendente colore rossastro ed è facile da sbucciare. Attualmente, non è una varietà molto popolare nel settore perché non raggiunge pezzature molto grandi. Tuttavia, ci sono mercati dove il sapore è più importante, ed è esattamente quello di cui abbiamo bisogno, perché la frutta premium non è solo un frutto perfetto in una bella confezione e il consumatore rimane fedele a qualcosa che gli piace", afferma Manuel.

Le clementine e i mandarini dell'azienda sono venduti in tutta Europa. "Siamo rimasti sorpresi dal grande successo della Sando, soprattutto in Francia, dove i nostri clienti la preferiscono rispetto ad altre varietà. Ci vuole uno sforzo maggiore per introdurre la varietà Tango, quando c'è anche la Afourer dal Marocco a prezzi molto competitivi, considerato lo storico legame tra la Francia e questo Paese. Infatti, la commercializzazione di frutta premium con foglia ci consente di differenziarci dalla concorrenza marocchina".

L'azienda, che continua ad ampliare il proprio team di vendita, ha visto crescere il proprio business delle clementine rispetto allo scorso anno, mentre con le arance l'annata è stata piuttosto complicata. "La domanda di clementine è superiore alla nostra capacità di fornitura e la nostra politica è quella di prenderci cura dei nostri clienti affidando l'esclusività del nostro marchio a un distributore per Paese, tranne che nei grandi mercati, come Rungis, dove abbiamo due distributori. Nonostante ciò, le nostre vendite di clementine sono cresciute del 30% quest'anno", afferma Manuel Baides.

"Le vendite di arance sono invece già diminuite di circa il 20%, rispetto alla scorsa stagione. La commercializzazione delle arance spagnole è iniziata in ritardo, a causa della grande quantità di frutta proveniente dall'estero, che è rimasta sul mercato fino alla fine di ottobre, e persino a novembre. Ciò ha causato un calo dei prezzi che finora non hanno ancora recuperato. In effetti, l'industria dei succhi ha lunghe liste d'attesa di coltivatori che non sono riusciti a vendere i loro raccolti", afferma Manuel.

La Fruta de Autor si impegna a diversificare i suoi mercati per ridurre al minimo i rischi e mantenere l'esclusività del proprio marchio. "Oltre ad altre destinazioni d'oltreoceano, dove esportiamo da anni, stiamo portando avanti programmi interessanti negli Emirati Arabi Uniti, che si sono rafforzati da quando la pandemia ha creato molti problemi logistici sui mercati asiatici. Stiamo aspettando il gap che Egitto e  Turchia lasceranno tra circa 20 giorni (quando finiranno con le loro Navel e avranno a disposizione solo le Valencia) per introdurre poi le nostre Navel".

Per maggiori informazioni:
Fruta de Autor
www.frutadeautor.com
www.grupoautor.es

Per Europa
Manuel Baides
+34 615104344
comercial@frutadeautor.com  

Per oltreoceano
Aitana Elizagarate
+34 669028516
sales2@frutadeautor.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto