Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Palbox ha presentato Ivy, una rivoluzione del mondo dei cassoni

Un bins più leggero e dal basso impatto visivo

In Trentino Alto Adige, si sa, l'attenzione per l'ambiente è all'ordine del giorno, perciò non poteva che venire da un'azienda della provincia di Bolzano un nuovo bins che riduce l'impatti ambientale visivo una volta accatastato nei piazzali dei magazzini. E pesa anche un 20% in meno rispetto ai tradizionali.

Stiamo parlando del cassone Ivy (edera in inglese) studiato e realizzato dalla ditta Palbox e presentato due giorni fa a Egna (Bolzano). Di fronte ad un ricco parterre di partecipanti, tra imprenditori del settore melicolo, rappresentanti delle istituzioni altoatesine e trentine ed esperti in sostenibilità e logistica, Palbox ha presentato Ivy, il nuovo modello di bins che ha l'obiettivo di rivoluzionare la logistica della frutta.

Daniele Scherbi e Markus Telch

"Esteriormente appare con un'edera avvolgente – afferma il manager di Palbox Daniele Scherbi – così che, quando vengono impilati all'estero dei magazzini di lavorazione, appare come un muro ricoperto d'edera. Il tutto parte comunque da una legge provinciale che indica di realizzare bins di colore verde in diverse tonalità e che noi abbiamo voluto estremizzare in estetica ed efficienza".

Ma all'aspetto esteriore si abbina quello tecnico, con una maggiore robustezza nonostante ogni cassone pesi circa il 20% in meno rispetto ai tradizionali più datati.

Ispirato alla natura, Ivy è un cassone in PEHD (polietilene ad alta densità) di grandi dimensioni che stabilisce nuovi standard a livello di gestione logistica, design e innovazione di prodotto, contribuendo in modo importante ad uno sviluppo più responsabile della logistica delle mele, e non solo.

Il suo design originale, sviluppato per una perfetta integrazione con i contesti paesaggistici in cui vengono utilizzati i cassoni di raccolta, esprime al meglio il concetto che sta alla base di Ivy, ovvero una gestione delle risorse attenta all'ambiente. Alla fine del ciclo di vita, infatti, viene riciclato al 100% e con la nuova materia plastica Palbox si impegna a realizzare altri prodotti. E' così che il bins si inserisce perfettamente nelle logiche dell'economia circolare e ha già ottenuto dall'IPPR (Istituto per la Promozione della Plastica da Riciclo) il marchio "Plastica, seconda vita", il primo in Italia e in Europa a introdurre i concetti di qualità e tracciabilità in relazione al riciclo della plastica.

A firmare il design di Ivy lo studio MM Design, rappresentato da Alex Terzariol: "Nella progettazione abbiamo pensato ai grandi muri di cassoni impilati utilizzati dalle cooperative di frutta e ci siamo chiesti come avremmo potuto rendere più armonico il loro inserimento nel paesaggio. Ci siamo quindi ispirati all'edera, adottando una texture che riprende le sue foglie per ottenere un'estetica naturale, che rispetta la bellezza del territorio rendendolo più piacevole da vedere e da vivere. Quando i cassoni sono accatastati l'effetto simula quello della pianta rampicante che dà il nome al cassone, formando un disegno continuo dall'effetto davvero unico".

Palbox spa nasce nel 1972 e si specializza nella produzione di contenitori in PEHD di gran volume, indirizzati al settore agricolo con particolare attenzione al comparto della coltivazione, raccolta e stoccaggio delle mele.

Con un'esperienza di 50 anni nel settore dello stampaggio ad iniezione e disponendo di tre stabilimenti posizionati in modo strategico in Europa, l'azienda è responsabile di circa il 90% dell'intera produzione europea di cassoni in materiale plastico. Grazie ad un sofisticato sistema di produzione, l'azienda promuove la modernizzazione e lo sviluppo della logistica delle mele e oggi è in grado di riciclare il 100% dei cassoni prodotti.

Per maggiori informazioni
Palbox
Via Brennero nr. 11/13
39044 Egna (BZ)
+39 0471 812311
palbox@palbox.it  
www.palbox.it 


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto